Lobbia (Monte) Gran Couloir

difficoltà: TD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1100
quota vetta (m): 2000
dislivello complessivo (m): 800

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: brozio
ultima revisione: 26/01/11

località partenza: Bagni (Val Masino , SO )

bibliografia: specchi di ghaicco - Andrea Gaddi

note tecniche:
La più lunga salita su ghiaccio del masino...tecnicamente facile ma da non sottovalutare per la sua lunghezza e la discesa in doppie non facile...
viene valutata 1100m di sviluppo(800m di dislivello) V/3+ con possibili passi di misto

descrizione itinerario:
Dall'ultimo tornante prima dei bagni di masino si segue la stardina che porta alla cava e in falso piano si arriva alla grossa slavina alla sua sinistra 15m.

si sale la slavina con un possibile salto iniziale su ghiaccio a 75° fino al primo masso incastrato,lo si supera a dx o sx a seconda delle condizioni 80° possibile misto...
200m di canale a 45° poi bella goulotte a 65°-70° fino ad un'altro masso incastrato 80°,possibile misto...
altri 200m di canale a 50° con tratti più ripidi su ghiaccio fino ad una piccola piana dove si prosegue a destra.
Si supera un muro di 15m a 80° e poi un bel canale goulotte 60°-70° fino alla base di un bel risalto di 40m a 75°,
ancora 100m di ghiaccio e neve a 60° fino alla base del bel salto finale di 40m 85°(ultimo salto non sempre formato evitabile a destra)
all'uscita del salto si sale ancora per 50m poi si traversa a destra per 200m circa fino ad una cresta con un grosso larice dove inizia le corde doppie!

Discesa con 8 corde doppie da 55-60m in un canale roccioso...alcune su piante altre su spuntoni e ablakov...alla fine delle doppie si scende facilmente il canale per 100m circa pi si piega a sx faccia a valle fino a raggiungere la piana dell'alpe merdarola(evidente)dove si trova il sentiero che riporta a valle.