Viraysse (Monte) Canale ENE

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1530
quota vetta (m): 2838
dislivello complessivo (m): 1308

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: renato63
ultima revisione: 02/04/17

località partenza: Saretto (Acceglio , CN )

cartografia: IGC. n° 7 Valli Grana-Maira-Stura

bibliografia: Guida Monti d'Italia - Sci-Alpinismo (Campana)

note tecniche:
Canale nevoso 250m 40/45° + conoide 100 m 35°. Utili sci o racchette per l'avvicinamento.

descrizione itinerario:
Da Saretto si segue la strada che parte appena dopo il ponte a valle del Bacino Enel (1520m), oppure si prosegue ancora oltre in direzione Chiappera per circa 1Km sino al ponte Piancia (1533m).
Si risale il vallone incrociando più volte la strada ex militare proveniente dalle Sorgenti del Maira fino a sbucare sul ripiano dove è posta la Grangia Pausa (2055m).
A questo punto lasciata la diramazione a sx verso il passo della Cavalla e a dx quella verso il Vallonasso/Sautron (direzione Forcellina) si prosegue direttamente in direzione ovest passando alla sx della lunga cresta che divide in due il vallone.
Oltrepassato un vecchio ricovero ex-militare si giunge per dossi morenici presso un nuovo ripiano (Croce Paesana 2550m) ormai di fronte al colle Sautron, spartiacque tra la val Maira e l’Ubayette.
A qs. punto, il canale, a forma di clessidra, appare davanti a voi sulla sx, in tutta la sua bellezza.
Raggiunto in pochi istanti l’ingresso del canale (100m di conoide a 35°), la pendenza aumenta progressivamente; si va da 40 a 45° belli belli.
Il tratto più ripido (lungo tratto a 45°) è quello a valle e a monte della strettoia centrale (2,5 m) oltre la quale la pendenza diminuisce leggermente ed il canale si allarga sulla dx.
Nuovo breve restringimento ed impennata nella parte finale, sotto la calotta sommitale; il canale esce a pochissimi metri dalla cima.
Discesa: per la cresta NO in direzione del Col del Sautron. Senza raggiunge il colle si piega a dx e si scende (ripido) verso la Croce Paesana.