Bausu Rosso

difficoltà: dal 6a / al 8c
esposizione arrampicata: Sud
quota falesia (m): 100
lunghezza min itinerari (m): 12
lunghezza max itinerari (m): 30

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: igrim
ultima revisione: 11/01/11

località partenza: Via Tolomea (Palermo , PA )

punti appoggio: Palermo, Mondello

bibliografia: DI ROCCIA DI SOLE (Versante Sud)

note tecniche:
Bausu Rosso è una "ferita" che si apre sul versante meridionale del Monte Gallo, lunga alcune centinaia di metri e alta una cinquantina. E' costituita da una fascia prevalentemente strapiombante ad è un calcare ricco di concrezioni (mammelloni, colate, cortine).
Ne risulta un'arrampicata spesso atletica o di resistenza ma in ogni caso sempre entusiasmente La valutazione delle difficoltà dei tiri è severa. L'inverno è la stagione migliore per scalare in questa falesia. Il sole arriva nelle prime ore del mattino e vi rimane per tutta la giornata. Il luogo è molto tranquillo e isolato e la vista spazia lontanissimo.
Unica nota dolente è il vicino centro disabitato di ville-ruderi

descrizione itinerario:
Da Palermo (dal centro o dal porto) dirigersi verso il Parco della Favorita. Attraversare tutto il parco e dirigersi verso la località marinara di Mondello.
Percorrere il lungomare e appena prima di entrare nel centro del paese, svoltare a sinistra (prima della panineria Papillon o del coiffeur), imboccando via Mondello. Da qui procedere dritto per 50 metri e svoltare subito a destra imboccando Via Tolomea (strada in salita tortuosa per via dei segnali obbligatori).
Finita la salita andare a sinistra e costeggiando il monte, continuare a percorrerla mantenendosi sempre sulla destra. Prima di arrivare al residence Poggio Mondello, imboccare a destra la strada in salita Via Grotte Partanna che si trova tra il Monte Gallo e Pizzo Sella (Pizzo Sella e' a sinistra, riconoscibile dalle decine di ville non ultimate).
Ci si ferma davanti una sbarra di ferro che ostruisce la strada. Qui posteggiare in modo di non intralciare l'accesso alla Riserva.
Continuare a salire lungo la strada sterrata ma prima del secondo ponticello fermarsi e andare a destra scendendo lungo un sentiero che poi risale costeggiando la recinzione della zona forestale. Il sentiero (segnato) raggiunge la base della parete e poi la costeggia fino a condurvi all'inizio della falesia. Seguire i bollini rossi e/o gialli. Il primo settore che si incontra e' il settore Inferno, seguono i settori Purgatorio, Paradiso ed Artica.

GPS:
Lat.N 38° 12' 40''
Lon.E 13° 18' 35''