Sief dal Col de Roda

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1700
quota vetta/quota massima (m): 2424
dislivello totale (m): 724

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: annibale
ultima revisione: 11/01/11

località partenza: Col de Roda (Livinallongo del Col di Lana , BL )

note tecniche:
In auto verso Pieve di Livinallongo (direzione Arabba), superata la quale ci si immette in una stretta e ripida stradina di montagna in direzione di Contrin. Poco prima di raggiungere il paesino, a quota 1700 m, si perviene alla sella (appena individuabile) del Col della Roda dove si lascia l'auto nell'unico posto disponibile. Così facendo si aggirano i ripidi pendii boscosi sopra la valle scavata in profondità.

descrizione itinerario:
Dal Col della Roda inizia una strada forestale (indicazione "passo Incisa") che, in leggera salita, attraversa la ripida fiancata boscosa per poi continuare su un sentiero pianeggiante fino a raggiungere una radura dove sono ubicate due cascine alpestri.
Superate le due costruzioni in legno, si sale brevemente sul pendio fino ad una recinzione dove un sentiero verso destra (sud-est) conduce ad una valletta prativa .
Continuando a salire si raggiunge un piccolo altipiano, scarsamente ricoperto di vegetazione, dal quale si prosegue in direzione est fino a quando il terreno diviene più ripido; attraverso il bosco rado si raggiungono gli aperti pendii della dorsale ovest, seguendo la quale si perviene alla croce di vetta a quota 2424 m.
Magnifica vista sul vicino Settsass ed il vicino Col di Lana, tristemente noto per le vicende della Grande Guerra.