Sol levante

difficoltà: IV / 5+   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota base cascata (m): 1600
sviluppo cascata (m): 110
dislivello avvicinamento (m): 400

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: ansjolly
ultima revisione: 03/01/11

località partenza: Barbustel (Champdepraz , AO )

bibliografia: Matteo Giglio - Effimeri Barbagli - 2014 Tipografia Valdostana

note tecniche:
La cascata è quella che si intravede molto più monte della 'Carpe diem' già dal fondovalle. E' probabilmente una prima salita; non si ha alcuna informazione su una preceente salita nè sono state trovate tracce (soste, etc...).
Il grado completo è IV/5+,x vista l'esposizione e la precarietà della struttura.

descrizione itinerario:
Avvicinamento: raggiunta la frazione Barbustel nel comune di Champdepratz proseguire su una strada (indicazione sentieri 8A e 8B) fino ad oltrepassare il canale che scende dalla cascata (parapetto in ferro) proseguire ancora alcune centinaia di metri dove si trova sulla destra uno spiazzo per parcheggiare e sulla sinistra sale lungo un muraglione il sentiero 8A-8B. Seguirlo fino a raggiungere una mulattiera in piano (sotto la quale è stata sotterrata da poco una tubazione).
Proseguire sulla sinistra fino a raggiungere il versante opposto del valloncello dove è presente una presa (saracinesca). Già prima di raggiungere quest'ultima si intravederà la cascata.
Salire quindi al meglio in direzione del salto. (circa 1 ora e 15 dalla macchina)

salità:
1°tiro: ghiaccio sottile, 70°-85°, 40m, sosta a destra in una nicchia (2 spits con maillon)
2° tiro: si sale su muro stalattitico e a cavolfiori, al meglio, al centro della cascata, 35m, 90°, sosta a destra (2 spits)
3° tiro: si riprende il centro della cascata, su ghiaccio cariato, e si esce fino a raggiungere un cordino con maillon su un pino sulla destra, 35m.

discesa: con una doppia si raggiunge la prima sosta a spit e da qui si scende a terra.