Gries (Corno) da Riale per il versante SW

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1728
quota vetta/quota massima (m): 2969
dislivello totale (m): 1241

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 01/01/11

località partenza: Riale (Formazza , VB )

cartografia: CNS 265 Nufenenpass - Kompass 89 Domodossola

bibliografia: CAI-TCI Alpi Lepontine -Sempione-Formazza-Vigezzo

note tecniche:
Ampio e comodo parcheggio auto, gratuito, nella Piana di Riale presso la pista di fondo

descrizione itinerario:
Da Riale seguire la strada (in inverno pista per il fondo) che porta fino alla diga di Morasco, e continuare con questa sul lato sx orograf. (pericolo valanghe) fino alla fine del Lago.
Superare poi il vallone che porta ai piani di Bettelmat sui ripidi pendii di destra oppure sul più sicuro dosso al centro della conca a seconda delle condizioni.
Una volta raggiunto il Bettelmat deviare subito a destra e risalire il primo canale -max35°-(più diretto) che sbuca a 2600 mt circa in una zona pianeggiante tra il Corno Brunni e il Gries.
Spingersi in fondo alla piana dove sulla sinistra si apre un ampio pendio (30-35°) che esce direttamente sulla spalla S del Grieshorn e da qui, facilmente, raggiungere la vetta (ometto) sempre con gli sci ai piedi.
E’ possibile collegarsi a questo itinerario al pianoro a quota 2600 passando anche dalla Valrossa (Rif Maria Luisa), per il Colle Brunni, perdendo un centinaio di metri sul versante opposto.
Panorama eccezionale a 360°.