Burè (Punte Occidentali dei) da Fondo, per la cresta nord-est

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1074
quota vetta/quota massima (m): 2364
dislivello salita totale (m): 1360

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Blin1950
ultima revisione: 23/12/10

località partenza: Fondo (Traversella , TO )

cartografia: MU Edizioni - Carta della Valchiusella

bibliografia: Valchiusella a piedi - Matteo Antonicelli

note tecniche:
Toponomastica tratta da "Valchiusella a piedi" di Matteo Antonicelli e Carta della Valchiusella scala 1:20000 MU Edizioni. Il primo tratto del percorso coincide con l’itinerario descritto da giuliof “Monte Rosso da Fondo”.

descrizione itinerario:
Da Fondo per comodo sentiero GTA raggiungere Tallorno. A sinistra attraversare il ponte sul Torrente Chiusella ed il centro dell'abitato incontrando la sterrata da percorrere per un tratto fino a trovare il sentiero segnato n. 12 sulla sinistra. Imboccato il sentiero, salire incontrando diverse baite, e dopo aver superato la baita Buffa, si attraversa il Rio delle Balme, si risale leggermente sul lato opposto e si segue a destra un sentiero che solca una cengia erbosa e piegando a sinistra porta alle baite Leitusa, continuando sulla stessa direzione si arriva nei pressi della baita Rest; poco prima a destra si segue una traccia che con un lungo traverso raggiunge la depressione quota 2158 m. e da questa in breve si raggiunge la sommità del Monte Rosso. Ridiscendere alla depressione e salire la cresta di erba, cespugli e pietre fino alla sommità di Punta di Leitusa. Continuando sulla cresta, si perdono alcuni metri, poi si inizia a risalire e giunge alla Punta Orientale dei Burè m. 2309. Seguire sempre la cresta si raggiunge ora prima la Punta Occidentale dei Burè di quota 2362 m. ed in breve la vicina Punta Occidentale dei Burè di quota 2364 m. Tutto il percorso in cresta è facile e molto panoramico. Ora si scende la cresta ovest e si raggiunge la Bocchetta dei Burè; con una breve deviazione si raggiunge il magnifico Lago Liamau, ritornati alla Bocchetta si scende alla conca del sottostante Lago Creus e da questa in breve si raggiunge il sentiero percorso in salita.