Vercoche (Alpe) da Outre l'Eve

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1200
quota vetta/quota massima (m): 1800
dislivello totale (m): 600

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura

contributors: max49
ultima revisione: 07/09/05

località partenza: Outre l' Eve (Champorcher , AO )

note tecniche:
Le quote indicate sono approssimative

descrizione itinerario:
Dopo Pontboset seguire le indicazioni per Val de la Legne, parcheggiare a Outre L' Eve (1200 circa) e seguire le indicazioni per Alpe Ourty (1500 circa) di qui prendere il pendio a destra per Lago Vercoche e seguire il sentiero fino a quota 1800 circa (Alpe Vercoche), volendo si puo' proseguire, dopo l' alpe il bosco è molto bello e quasi in piano.

Il percorso, che parte dalla frazione di Outre l'Eve, per giungere fino al Lago Vercoche, permette di scoprire un angolo poco conosciuto della valle di Champorcher.
Lasciando la macchina al villaggio di Outre l'Eve seguire da prima il segnavia n° 4 e poi il segnavia n° 4F. La prima impressione della valle che conduce fino al Lago è che sia stretta e molto irta, in verità si ha l'occasione di passsaggi in amplissimi pascoli, sede di bellissime baite e scorci da favola. Apice per bellezza di questi scorci, quando si giunge all'Alpe Vercoche (1879 m).
Un pianoro enorme ci permette di far spaziare lo sguardo in questa enorme conca. Giunti fino a questo punto, il percorso prosegue in fondo, dietro alla baita, per poi spostarsi sulla sinistra orografica del torrente, grazie all'attraversamento tramite un punto fatto completamente di pietre a secco.
L'ultimo tratto di salita, cioè gli ultimi 250 m circa di dislivello, sono i più impegnativi, perche si sale su una parete molto inclinata.
Posso garantire che, giunti al lago, la stanchezza è tanta, ma la soddisfazione non ha eguali. La discesa viene eseguita sullo stesso percorso dell'andata.
Prendendo con molta calma l'itinerario, io ci ho impiegato 4 ore.