Tovo (Monte) da Agnona, giro

difficoltà: OC / TC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 300
quota vetta/quota massima (m): 1220
dislivello salita totale (m): 1000
lunghezza (km): 21

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: nandroglione
ultima revisione: 24/11/10

località partenza: Agnona (Borgosesia , VC )

descrizione itinerario:
i parte dall'ospedale di Borgosesia, facilmente raggiungibile dalla statale Novara-Varallo. Dall'ospedale proseguire su una strada secondaria fino ad Agnona, attraversarla e proseguire a dx in decisa salita sempre su asfalto. Dopo alcuni km. passata una frazione prendere una sterrata a sx con cartello indicatore M.te Tovo.
Seguire tutta la sterrata (tutti i bivi sono ben segnalati cai-m.te Tovo), fino all'alpeggio Falgosa-S.Bernardo e al rifugio Gilodi. Raggiungere quindi la vicina vetta (evidente gippabile e ultimi 100 mt. bici a spalla). Dalla vetta scendere per la via di slita o meglio sul lato sud fino a s.Bernardo.
Da quì individuare sempre lato sud un sentiero a mezzacosta che tende verso valle (poco evidente all'inizio) n.b. non prendere l'invitante sterrata che porta alle baite. Seguire il single-track (tecnico e divertente) fino a una larga gippabile sterrata. Non prendere la gippabile ma proseguire dritti nel bosco in discesa (poco evidente) fino ad un'altro single-track che porta all'alpe Maddalena.
Dall'alpe un'evidente sentiero che scende in mezzo al prato sottostante conduce al tratto più tecnico dell'intero percorso. Seguire il sentiero (segnavia cai) fino a Postua. Per il ritorno 2 possibilità: 1)asfalto fino a Bornate e poi alla partenza. 2)se non ne avete ancora avuto abbastanza da Postua reperire una ripidissima strada asfaltata con segnavia cai per Agnona (nei pressi dei pannelli indicatori "le vie della fede"/municipio).
Al termine della strada prendere uno sterrato a sx e poco dopo un single-track a dx (indicazioni Agnona). Seguire il sentiero in parte pedalando in parte bici a spalla fino a ritrovare la strada sterrata percorsa in salita. Percorrela in discesa, dopo una breve salita nei pressi di una curva a sx reperire un single-track ben tracciato sulla dx inizialmente in piano. Al primo bivio prendere il sentiero in discesa sulla sx.
Seguire il single-track molto divertente (che permette anche diverse varianti probabilmente tracciate da locals) fino ad arrivare proprio nei pressi dell'ospedale punto di partenza della gita.