Cervino Spigolo dei fiori

difficoltà: TD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 3300
quota vetta (m): 4000
dislivello complessivo (m): 700

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: RobyF
ultima revisione: 18/10/10

località partenza: Cervinia (Valtournenche , AO )

punti appoggio: Rifugio Duca degli Abruzzi all'Oriondè 2802 m

note tecniche:
Bellissima VIA d'alta montagna inserita in un contesto magnifico. Arrampicare in scarpette sul Cervino è possibile dal 1970 grazie a Machetto e soci che, con audacia ed intuizione, hanno aperto un elegante itinerario in un luogo molto poco frequentato come il Picco Muzio sul Torrione a 4000m, verticale e di roccia buona. Merita sicuramente più ripetizioni di quelle che conta fino ad oggi (meno di 10). Resta però un itinerario non alla portata di tutti per via della scarsità di protezioni in loco (solo 6), per la difficoltà di ritirata e per quota ed isolamento.

descrizione itinerario:
Dal rif. Oriondé (2800m)di segue il sentiero verso Plan Maison e, quando questo inizia a scendere, si prosegue sul filo della morena fin quando spiana per continuare poi verso est, raggiungendo il cono di neve e ghiaccio che ha origine dal canale sotto al Picco Muzio.
Lo si risale fino alla bastionata rocciosa (3300m), che si evita tramite un canale verso sx, il quale conduce ad un sistema di cenge e facilmente si arriva alla base dello spigolo SE, inizio vero e proprio della scalata (3650m).

La via si sviluppa in 10 lunghezze omogenee nella difficoltà intorno al V classico, con passaggi di V+. Solo nel 1°,2°,4° e 5° si trovano protezioni e bisogna avere occhio per trovare l'itinerario giusto, comunque logico. Le soste sono a chiodi con spezzoni "d'epoca". Necessari una scelta di chiodi a lama, una serie di friends fino al 2 Camalot, fettucce e rinvii per allungare le protezioni, eventuali nuts, martello e casco.

La discesa di effettua dalla cima sulle soste a spit e maillon rapide di "Padre Pio prega per tutti", che riportano alla base della barriera rocciosa.