Bockmattli Fohrenturm Nordwand Via Riffel-Schnyder

difficoltà: 6a / 5c obbl
esposizione arrampicata: Nord
quota base arrampicata (m): 1450
sviluppo arrampicata (m): 320
dislivello avvicinamento (m): 530

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: quelo64
ultima revisione: 06/10/10

località partenza: Innerthal, 923 m (Innerthal , March )

punti appoggio: Kletterhutte Bockmattli

note tecniche:
Aperta da H. Riffel e W. Schnyder nel 1962, è la classica della parete nord della Fohrenturm. L'arrampicata è bella e interessante nelle tre lunghezze centrali e lungo lo spigolo terminale, mentre è sporcata dall'erba nei primi due tiri e nel penultimo. Le lunghezze centrali offrono un'arrampicata in parte atletica ed in parte tecnica su scanalature splendidamente lavorate dall'acqua, ma sono purtroppo quasi sempre bagnate. Itinerario che vale la pena di percorrere se abbinato ad altri con partenza dalla Kleine Chaelen, come le vie sulla parete sud della Kleiner Bockmattliturm o sul Westpfeiler, che altrimenti avrebbero un accesso faticoso e sproporzionato alla loro lunghezza.
La vià è attualmente attrezzata con anelloni alle soste e alcuni fix 8 mm (vecchi, 1993) sui tiri, ma necessita di integrazione con friend medi (0,5-2 BD). Roccia sempre buona, a tratti eccezionale.

descrizione itinerario:
Accesso: Milano - Como - Chiasso - traforo del san Gottardo. Si esce dall'autostrada ad Altdorf e si prosegue per Sisikon, Schwyz, Sattel e Pfaeffikon, dove si riprende l'autostrada da Zurigo in direzione Sargans. Si esce a Lachen e si prende per Siebnen, Wagital, Vorderthal e Innerthal. Passato il centro del paese si prosegue per circa 1 km e si parcheggia in uno spiazzo presso la partenza di una piccola teleferica. 280 km da Milano.
Si prende una mulattiera, poi sentiero, che in circa 45 minuti porta all'Alp Schwarzenegg, da cui in breve alla sella erbosa di fronte alle pareti delle torri. La Fohrenturm è quella di mezzo delle tre torri settentrionali ed è caratterizzata da una netta scanalatura che indica la direttrice della via. Ci si porta nell'avvallamento sotto le torri e per un breve ma ripido pendio erboso si giunge all'attacco, circa 15 m a sinistra di un evidente abete addossato alle rocce. Anello di sosta e fix a 4 metri da terra. Ore 1.20 dal parcheggio.

L1: Muretto che porta ad un diedro da cui si esce a sinistra ad un pino; ancora a sinistra per breve rampa erbosa alla prima sosta (40 m, 2 fix, 4+/5-).
L2: Direttamente su bella roccia (fix alto, poi a destra su placca e ancora leggermente a sinistra alla seconda sosta (40 m, 2 fix, 5 / 5+)
L3: Ancora diretti pochi metri poi ci si sposta a destra ad un diedro che porta alla base del tiro chiave. (30 m, 1 fix, 5).
L4: Per la parete nera soprastante (2 fix, buone maniglie) si entra nella profonda scanalatura che si segue per un buon tratto (3 fix), uscendo infine a sinistra con passo delicato su rigola; niente fix in posto, possibilità di piazzare un BD1 circa 2 m prima (30 m, 5 fix, 6 / 6+ pieno).
L5: Sempre per la profonda scanalatura per una quarantina di metri (un passo difficile), si supera un ultimo strapiombo e si sosta sulla destra (50 m, 4-5 fix, 6-).
L6: a sinistra 5 metri sulla cengetta, ad un fix si sale dritto superando una pancetta, poi si entra a sinistra in un profondo camino dove si sosta (40, 3 fix, 5+ poi 4)
L7: pochi metri per il camino, poi si esce a destra su erba ripida (1 fix), si supera un muretto (1 fix) e si va a sostare a destra su buona cengia sotto lo spigolo (50 m, 2 fix, 4- / 4)
L8: risalto verticale alla base dello spigolo, poi su rocce più inclinate e via via più facili alla sosta pochi metri sotto la vetta (50 m, 4 fix, 5+ / 6- poi 5).
Pochi metri facili portano ad una cresta invasa di pinetti che si segue fino alla vetta.

Discesa: per le balze erbose sul versante sud (tracce, ripido ed infido, prestare molta attenzione) ci si porta in breve alla forcella al culmine della Kleine Chaelen, profondo canalone tra la Fohrenturm e la Namenloser Turm. Si scende quindi la Kleine Chaelen (marcato sentierino) fino ad innestarsi sul sentiero principale poco a monte del rifugetto. Ore 0.30 dalla vetta al rifugio, 1.30 fino a Innerthal.