Rui (Colle di) da Acceglio, giro

difficoltà: OC / OC+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1220
quota vetta/quota massima (m): 2708
dislivello salita totale (m): 1800
lunghezza (km): 30

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: chia82
ultima revisione: 04/10/10

località partenza: Acceglio (Acceglio , CN )

punti appoggio: Rifugio Campo Base 1650 m

cartografia: IGC 1:50000 n.7 Valli Maira Grana e Stura

descrizione itinerario:
Da Villar si svolta a destra seguendo le indicazioni per Lausetto.
Superata la Borgata di Colombata si inizia a pedalare su una larga sterrata evitando la deviazione a destra nei pressi del ponte sul rio Mollasco.
Si guadagna rapidamente quota sino a raggiungere un ampio pianoro dove sorge la chiesetta di Madonna delle Grazie. (fino a qui l'itinerario è lo stesso a quello diretto al Monte Bellino).
Superata la chiesetta si continua a salire per circa 3 km e, raggiungendo un bivio, si svolta a sinistra lungo un sentiero poco evidente che si immette nel selvaggio Vallone di Fissela.
Da qui seguire tracce di tratturo fino a raggiungere il sentiero Gta. (Questo tratto è poco ciclabile e occorre spingere la mtb.)
Si prosegue in salita entrando nel vallone su sentiero irto e su fondo pietroso.
Al prossimo bivio il sentiero si divide a sinistra per il vicino ed evidente Colle di Rui(2708 mt) e a destra per il Passo di Lauset (2967 mt, in buona parte pedalabile).

La discesa inizia dal Colle di Rui su un fantastico sentiero di mezzacosta a fianco dell'imponente Monte Cervet che, con erbosi tornanti, si dirige sotto la parete della Rocca Castello e Provenzale.
Si incrocia l'itinerario che proviene dal Colle Greguri e si continua su terreno più tecnico ed impegnativo fino all'abitato di Chiappera.
Su strada asfaltata si giunge al punto di partenza.