Pelaou Blanc da Pointe de Neige per la Pointe des Fours

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 2528
quota vetta/quota massima (m): 3135
dislivello salita totale (m): 710

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: bryter layter
ultima revisione: 24/09/10

località partenza: Pointe de Neige (Bonneval-sur-Arc , 73 )

cartografia: I.G.N. Tignes Val d'Isere Haute Maurienne 3633ET

note tecniche:
Cime molto panoramiche appena a sud ovest del col dell'Iseran,in una zona molto frequentata per lo sci alp.di tarda primavera(P.des Buffettes P.de Bezin ecc)

descrizione itinerario:
Dal pont de la Neige,seguire il sent.con palina per il col des Fours 2976 m 1.40 min(con passo non velocissimo 1 oretta circa)passando a sx di un laghetto in fase di riduzione idrica,un pendio un pò più ripido porta ad una selletta da cui è già visibile il colle caratterizzato da un ometto di enormi dimensioni,mentre sulla sx è ben visibile la Pointe nord De Bezin.10 min circa si arriva al colle spartiacque col vallone des Fours,in 45'di discesa si arriva all'omonimo rif. 2537 m.non visibile dal colle.Si volge a sx su buona traccia appena sotto la cresta e in circa una ventina di minuti si è sulla Pointe des Fours 3072 m.appena a nord della Bezin.Ritornati al colle si prosegue nella direz.opposta verso il Pelaou Blanc 3135 m.Il sentiero arriva fino in cima.L'ultima parte sembra un pò arcinia ma a parte un brevissimo tratto di un paio di metri in cui si deve fare uso delle mani tutto il resto è facile anche se c'è un pò di esposizione sulla ds.Panorama completo sulla Vanoise con la Gran Casse e la Gran Motte di fronte,Il Monte Bianco La Gran Sassiere la Tzanteleina la Granta Parey la Galisia la Grivola e persino uno spicchio di Monte Rosa.A sud tutto lo spartiacque con le valli di Lanzo con l'Albaron in bella evidenza.