Loranco (Pizzo di) Via Diretta (Masciaga-Pe)

difficoltà: 6a+ / 5c obbl
esposizione arrampicata: Est
quota base arrampicata (m): 2800
sviluppo arrampicata (m): 500
dislivello avvicinamento (m): 250

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: teo
ultima revisione: 16/09/10

località partenza: Alpe Cheggio (Antrona Schieranco , VB )

punti appoggio: Bivacco Varese (rifugio Andolla)

bibliografia: Guida Cai-Tci

note tecniche:
Via di montagna che supera con intelligenza la parete est. L'attacco originale è abbandonato causa pericolo caduta pietre. Attaccare per la direttissima e poi, sulla grande cengia, spostarsi fin verso lo spigolo (sosta fiammante con 2 fix raumer). La prima parte può essere considerata uno zoccolo, con passi fino al V e roccia spesso brutta e delicata. La seconda parte presenta roccia buona con alcuni bei tiri di granito. Si pernotta al bivacco Varese (che però è molto piccolo) oppure al rifugio Andolla.

Discesa: vedi itinerario della via normale, descritto su questo sito. Qualche chiodo in via. Le soste ci sono tutte e molte sono a fix (tiri lunghi): ricordarsi che sono state messe anche per eventuali calate (sconsigliabili) e che quindi, quando zigzagate per la parete, la sosta successiva deve essere sempre in linea con quella sottostante. Ramponi utili ad inizio stagione.

descrizione itinerario:
Attaccare al centro parete e tenere pressapoco una linea centrale (troverete qualche sosta, qualcuna con spit e chiodi). Giunti alla cengia spostarsi a sx. (sosta a fix nuova) fino alla spigolo. Vedrete dei chiodi. La sosta successiva è su un masso con vecchio cordone). Le altre ci sono tutte (fix). Seguire la linea più logica, fino in vetta.