Altopiano delle Manie traversata

difficoltà: BC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
dislivello salita totale (m): 660
lunghezza (km): 30

copertura rete mobile
tim : 90% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: baloo
ultima revisione: 27/01/05

località partenza: Noli (Noli , SV )

punti appoggio: grotta dell'Arma

cartografia: Carta dei sentieri e rifugi -ed Multigraphic -Firenze 1-25000

note tecniche:
bella traversata sempre con spettacolare vista sul mare, interessante la visita alla Torre delle Streghe che si incontra lungo il percorso e al bel castello di Noli , da non perdere la visita alla grotta dell'Arma .
Dall'alto delle bianche pareti rocciose a picco sul mare pedalare è sublime , peccato per l'incendio che ha devastato un bosco stupendo , ma la natura ci mette del suo e stanno ricrescendo le piantine e la vegetazione nuova

descrizione itinerario:
Si posteggia l'auto nei pressi delle ultime case del paese , in prossimità di una piazzetta e si sale sul sentiero segnalato che sale subito molto ripido , ma ciclabile .
Si segue il disco rosso con linea bianca e si sale con una vista spettacolare sul mar Ligure sino al semaforo ( zona militare) , proseguendo in discesa si imbocca a sinistra un sentierino segnalato con una X che ci porterà con una discesa tecnica e mozzafiato sino quasi alla Punta Crena da dove si risale seguendo questa volta il sentiero segnalato con una doppia XX
In questa zona ci sono infinite possibilità e sentieri molto divertenti fatti di sali scendi che si possono percorrere a piacimento , tutti ben segnalati .
Col doppi quadrato rosso o il doppio rombo si attraversa una bella pineta e si finisce all'altopiano delle Manie dove una sosta è d'obbligo alla grotta dell'Arma ( ottima osteria nelle vicinanze con buona cucina per circa venti euro a testa).
Dalla grotta le possibilità sono infinite , verso Finale e verso Varigotti,oppure per tornare a Noli per sentieri si può risalire verso la Rocca degli uccelli per poi ritornare a Noli seguendo ancora il lungo e divertente sentiero segnalato col tondo rosso e la riga bianca ( tipo divieto d'accesso) che in modo divertente e spettacolare sepre ciclabile ci riporta a Noli .