Limnioniza Beach da Hydra porto

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 30
quota vetta/quota massima (m): 100
dislivello salita totale (m): 320

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura

contributors: luposolitario53
ultima revisione: 05/08/10

località partenza: Hydra porto (¾äñá , Pireo )

punti appoggio: nessuno

note tecniche:
Tutta l'isola è percorribile solo a piedi, a dorso di mulo. Solo talune spiaggie sono raggiungibili con imbarcazioni locali (non quella descritta)

descrizione itinerario:
Bellissima spiaggia di ciotoli raggiungibile in 2,30 ore dal porto di Hydra.L’itinerario descritto percorre su sentiero, l’interno dell’isola da Nord a Est e permette di godere appieno dei due contrapposti versanti della medesima. Raggiungibile solo a piedi, raramente dalle imbarcazioni perché distante dal porto di Hydra. Partire presto al mattino e tornare tardi alla sera, non intraprendere in caso di pericolo d’incendio. Non c’è possibilità di rifornirsi di acqua, rare le piante, solo bassa vegetazione spinosa; l’unico riparo dai cocenti raggi del sole è offerto da una piccola grotta sulla sinistra della spiaggia. La meditazione è assicurata. Percorso: da Hydra porto, inforcare la stradetta a lato dell’Alpha Bank, Bratsera Restaurant, Ippocampus hotel, mantenere la sinistra, via Gika Kouloura, Phaedra hotel, percorrere tutto il viale alberato, al fondo tenere la destra e prendere la strada che sale con diversi tornanti, al cimitero. 50 metri prima dell’entrata del medesimo imboccare il sentiero che costeggia il muro di cinta del cimitero. Seguire sempre il muro bianco sino a quando finisce, di qui il sentiero sale ed è evidente; passa sotto il monastero Agio Matronis, sale ad un colletto con due torri in rovina per poi scendere un po’ ed arrivare vicino al monastero Agio Triados. Da questo punto il sentiero si tramuta in agevole mulattiera sino a raggiunger un’altura (a sinistra si vede il monastero Agio Nikolaou). Vista stupenda su entrambe i versanti dell’isola. Piegare leggermente a destra verso una casupola. Poco prima del muro di cinta c’è un abbozzo di sentiero appena segnalato da un piccolo bollino rosso. Di qui inizia la discesa (250 mt) verso la spiaggia di Limnioniza.
Percorso alternativo: dalla spiaggia di Mandraki è possibile salire, ovviamente sempre a piedi perché qui i mezzi meccanici non esistono, la strada sterrata che sale al monastero di Agios Nikolau.
Unendo i due percorsi è possibile effettuare un lungo ma molto piacevole concatenamento.