Rocca Brancia (Passo) da Pietraporzio, giro Colle Salsas Blancias, Rifugio Gardetta, Grange Serre

difficoltà: BC :: BC+ :: S2 :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1230
quota vetta/quota massima (m): 260
dislivello salita totale (m): 1550
lunghezza (km): 45

copertura rete mobile
wind : 40% di copertura
tim : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: swiffer igor_c
ultima revisione: 20/08/10

località partenza: Pietraporzio (Pietraporzio , CN )

punti appoggio: Rifugio Gardetta 2335 m

cartografia: Fraternali 1:25.000 Alta Val Maira e Varaita; CM Valle Maira 1:25.000; Openmtbmap; IGC Valle Stura, Vinadio, Argentera

bibliografia: Icardi-Marino Mtb nelle Valli Maira-Grana-Stura-Ubaye

note tecniche:
Giro ad anello quasi totalmente ciclabile, in ambiente di alta montagna, con discesa finale divertente con passaggi tecnici e tratti scorrevoli.

descrizione itinerario:
Da Pietraporzio scendere lungo la statale, imboccare la seconda strada a sx (cartello per il colle del Vallonetto) che asfaltata e abbastanza ripida a Moriglione S. Lorenzo (la prima arriva al cimitero).
Giunti a Moriglione, prendere a sx la strada sterrata che sale al colle di Salsas Blancias passando per il gias Vallonetto.
Il tratto di sterrata fino al Gias Vallonetto è ottimo, buon fondo e pendenze regolari e mai troppo sostenute. Il tratto di strada che sale da Gias Vallonetto al colle Salsas Blancias (non indicato sulla cartina in quanto di recente costruzione) non è il massimo, il fondo peggiora a tratti e si alternano rampe durissime a tratti molto facili.
Giunti al colle scendere di pochi metri imboccando la strada che arriva dal Colle di Valcavera, girare a sx percorrendo dall'alto il maestoso altipiano di Rocca la Meja. In leggera discesa si arriva al bivio per il Rifugio Gardetta.
Salendo dolcemente, ma man mano su terreno sempre più accidentato si raggiungono prima il suddetto rifugio poi l'omonimo passo (conviene evitare la strada e percorrere i sentierini laterali più ciclabili e meno sassosi) ed infine con qualche breve tratto a piedi (non più di 10' complessivi) al passo di Rocca Brancia a 2620 m.
Scendere in direzione Valle Stura lungo il sentiero GTA che percorre il centro del Vallone di Servagno, passando nei pressi del Lago Oserot, in seguito dai ruderi Servagno, dalle Grange Serre per raggiungere la statale che riporta a Pietraporzio, evitando la galleria che si incontra sotto le Barricate utilizzando la vecchia strada (chiusa al traffico) che passa a sinistra.

In alternativa, dal passo di Rocca Brancia si può proseguire sino al Colle Oserot e scendere utilizzando il sentiero che, con un lungo traverso, conduce alla Bassa di Testarossa e da lì giù verso Bersezio (BC+/S2).