Chenaillet (Le), Monte La Plane, Monte Gimont anello da Monginevro

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1821
quota vetta/quota massima (m): 2650
dislivello salita totale (m): 1240

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: fyplom
ultima revisione: 13/10/10

località partenza: Monginevro (Montgenèvre , 05 )

cartografia: Briancon-Serre Chevalier-Montgenevre

note tecniche:
Gita per chi vuole raggiungere più cime in giornata con un bel panorama a 360° (meteo mermettendo), discreto dislivello e ambiente poco frequentato anche se in zona molto turistica.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio della stazione di partenza della telecabina "Des Chalmettes", rimontare le piste ( in estate costeggiare le recinzioni che delimitano il campo da golf). Poco sopra al bivio che va verso il fort du Gondran a quota 2000 circa deviare a sinistra lungo gli impianti per Rocher de l’ Aigle. Senza un percorso obbligato si perviene a quota 2450 circa fino a che non si intravede sulla destra il "sentier geologique" che perviene prima ad un colletto e poi comodamente fino in cima. Qui si possono osservare tre cippi dove vi sono disegnati altrettante panoramiche nelle tre direzioni. Dalla cima si vede un evidente sentiero che scende fino al colletto e risale verso il Gimont ( grand Charvia). In punta vi è una croce di legno. Si scende in direzione nord passando per un poco evidente sentiero pietroso e detritico verso il colletto del rocher de l’Aigle. Si prosegue seguendo le indicazioni verso il colletto verde e da qui girare a sinistra per il vallone dei mandarini ( vallone de la Doire) fino a quota 2260 m circa quindi risalire su un sentiero dapprima poco evidente (con ometti) su terreno erboso ma poi bello e comodo fino in cima al mont de la Plane anche se in qualche tratto risulta piuttosto erto. Si scende dallo stesso itinerario fino alla quota 2260 e poi a destra fino a 2060 m. In questo bivio si svolta a sinistra in direzione di “ Mongenevre par la durance” . Questo sentiero costeggia la montagna quasi in piano fino a ricollegarsi all’itinerario di salita e arrivare agevolmente al parcheggio.

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Rocher Diseur (Sommet du) Le Grand Balcon - (0 km)
Chenaillet (Le), Monte La Plane, Monte Gimont anello da Monginevro - (0 km)
Chenaillet (le) da Montgenèvre - (0 km)
Janus (le) da Montgenèvre e il Fort du Gondran - (0 km)
Forneous (Tete des), le Grand Chalvet da Montgenèvre - (0 km)
Rocher Deseur (Sommet du) da Monginevro - (0 km)
Plane (Monte la) da Montgenevre per il Vallon dei Mandarini e Col Guignard - (0.1 km)
Verde (Colletto) da Montgenèvre per il Colletto Guignard - (0.1 km)
Gimont (Mont) da Montgenèvre per laValle dei Mandarini e il Colletto Verde - (0.2 km)
Chaberton (Monte) da Montgénevre per il Colle dello Chaberton - (1.3 km)
Trois Scies (Pointe des) da Montgenevre per il Colle dello Chaberton - (1.3 km)
Rochers Charniers (Pointe des) da Monginevro per il canalone S-O - (1.3 km)
Curé (Pas de) da Montgenevre per il Col des Trois Frères Mineurs - (1.3 km)
Rochers Charniers (Pointe des) e Chalance Ronde da Montgenèvre per il Passo dell'Asino - (1.5 km)
Lauzin (Pic du) anello da Montgenevre per Pointe Dormillouse, Grand Chalvet, Serre Thibaud - (1.5 km)
Trois Freres Mineurs (Col des) da Claviere per il Vallon des Baisses - (1.9 km)
Gignoux (Lago) o dei Sette Colori da Claviere - (2.3 km)
Clari (Punta) da Claviere - (2.3 km)
Quitaine (Mont) da Claviere - (2.3 km)
Rascia (Punta) da Claviere - (2.3 km)
Gimont (Monte) da Claviere e il Rifugio Gimont - (2.3 km)
Saurel (Cima) traversata Claviere - Bousson - (2.4 km)
Chenaillet (le) da Claviere - (2.7 km)
Gardiole (La) da Val des Pres - (4.1 km)
Gimont (Mont) o Grand Charvia da Colle Bercia - (5 km)