Tacul (Mont Blanc du) Contamine-Negri

difficoltà: TD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 3842
quota vetta (m): 4248
dislivello complessivo (m): 900

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: steocasag
ultima revisione: 13/07/10

località partenza: Aiguille du Midi (Chamonix-Mont-Blanc , 74 )

punti appoggio: Refuge des Cosmiques

cartografia: IGN TOP 25 n.3630 OT

bibliografia: F. Damilano - Neige, glace et mixte Vol.2

note tecniche:
La guida del Damilano riporta la valutazione delle difficolta con due valori, uno per l'impegno, la lunghezza, la continuità e la pericolosità oggettiva della via, in una scala da I a VI. Il secondo valore indica la difficoltà tecnica su ghiaccio che, dopo il D, è riportata con la scala usata per le cascate, da 1 a 7.
Questo itinerario è quotato IV 2, che, più o meno, dovrebbe corrispondere ad un TD-/TD

descrizione itinerario:
La via passa tra le rocce della parete NE del Tacul e i grandi seracchi della stessa. Dal rifugio dei Cosmiques dirigersi verso la Pointe de Lachenal ( traccia quasi sempre presente) e superare la terminale della parete NE( non sempre agevole) e dirigersi verso il passaggio tra l'isolotto roccioso più a sx ( senso di salita) e il seracco ( 50°-55°),poi superare l'isolotto per uno stretto passaggio (50 metri a 70°-75°) e continuare a salire stando sempre tra la roccia e i seracchi (55°, possibilità di assicurarsi sulla roccia).
Un ultimo passaggio, prima ripido ( 50 metri a 60°-65°) poi meno porta alla spalla del Tacul, quota 3970m.
Di li seguire la spalla, aggirando grossi torrioni di ghiaccio fino a pervenire sotto la vetta rocciosa, dove arriva anche la normale. La via vera e propria è alta 350-400 metri, il resto è la salita della spalla.
La pendenza varia di anno in anno, a seconda della spinta dei seracchi. Quest'anno ( estate 2010) era così.