Boron (Pizzo) da Oga per Dosso le Pone

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1705
quota vetta/quota massima (m): 2713
dislivello salita totale (m): 1150

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: mangiafioca
ultima revisione: 08/07/10

località partenza: Forte di Oga (Valdisotto , SO )

punti appoggio: Agriturismo Malga San Colombano

cartografia: IGC 1:50000

note tecniche:
Gita senza alcuna difficoltà se non per la (relativa) lunghezza del tragitto fino al Dosso Le Pone km 14,13 A/R. La salita al Pizzo Boron si effettua dalla Chiesetta di San Colombano seguendo la dorsale a sx con alcuni passaggi su facili roccette per raggiungere prima l'anticima e poi la vetta quotata sulle cartine militari m.2713 - EE

descrizione itinerario:
Salendo da Sondrio, prima della abitato di Bormio, prendere alla Frazione Santa Lucia,la strada per Oga. Da lì seguire "Forte di Oga" ed arrivati all'omonimo ristorante lasciare la vettura per iniziare l'escursione.
Seguire la strada sterrata che parte a sx della seggiovia e attraversa in seguito, un bellissimo bosco di larici, dove un cartello indica Malga San Colombano m.2258 2 h.
Raggiunta la malga, la strada diventa pianeggiante per circa 1 km, poi nei pressi della partenza di uno skilift, con alcuni tornanti arriva alla Chiesetta a quota 2485. Seguendo la dorsale a dx si giunge in pochi minuti al Dosso le Pone m.2556, 1 h 30 dalla Malga. Per raggiungere il Piz Boron calcolare circa 40 min dalla Chiesetta. Le vette sono ottimi punti panoramici sulla Valdidentro, Val Viola, e sulla Cima Piazzi.
Al ritorno, merita una visita il Forte di Oga, a pochi minuti dal parcheggio, costo 2 €, ben restaurato e con alcuni reperti storici della Grande Guerra.