Bussaia (Monte) da Palanfrè e discesa su Roaschia dal canale Nord

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1379
quota vetta/quota massima (m): 2451
dislivello totale (m): 1500

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
tim : 20% di copertura

contributors: marco77
ultima revisione: 20/05/08

località partenza: Palanfrè (Vernante , CN )

punti appoggio: Vernante

cartografia: Valli Gesso e Vermenagna

note tecniche:
L'itinerario passa anche sulle cime del Bric Pianard e del Servatun con due risalite dopo quella principale della Bussaia.

descrizione itinerario:
Da Palanfrè(1379m) seguire l'evidente vallone che porta al Bric Pianard con itinerario sul versante sinistro(dx orografica)del vallone stesso e nella parte finale portandosi in cresta per evitare i pezzi più ripidi.
Dal Bric scendere al colle(ripetitore) e tolti gli sci risalire circa 150m di cresta a tratti rocciosa fino sul Bec d'Orel e continuare poi la cresta evidente con una serie di saliscendi fino alla cima della Bussaia(m.2421).Da qui spostarsi sul versante nord e scendere pochi metri fino all'attacco dello stretto canale che da qui parte.
Primo pezzo molto stretto e pendenza intorno ai 40-45°.
Dopo una singolare strettoia ci si immette del canale più largo e con bella discesa mai superiore ai 40° e percorrere il canale poi il conoide fino alla conca sottostante.
Da qui risalire in direzione NW l'evidente pendìo che porta prima a un colletto poi in cima al Servatun con una risalita di circa 250m di dislivello.
Dalla cima poi scendere il pendìo nord e percorrere poi il vallone finocon itinerario da ricercare fino a circa metà.
Arrivati alla quota dell'evidente colle sulla sx scendendo,cominciare un lungo traverso con breve risalita fino a raggiungerlo(bivacco in lamiera).
Da qui seguire il vallone fino all'abitato di Roaschia.
Da qui con la macchina lasciata al mattino raggiungere Palanfrè e recuperare la seconda.