Nova (Alp) nella Surselva Svizzera

difficoltà: TC / TC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 698
dislivello salita totale (m): 1695
lunghezza (km): 58

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: sergio meroni
ultima revisione: 02/07/10

località partenza: Ilanz (Ilanz , Glenner )

punti appoggio: Ilanz

cartografia: Cartina Svizzera n. 257

note tecniche:
Con questo itinerario, che dal fondo valle si addentra prima nell’Obersaxsen, poi nella Lumnezia e parte della Varsetal, lo sguardo spazia con prospettive di grande respiro e sempre con un contorni di paesaggi alpini di grande fascino, un giro che merita tutta l’attenzione possibile.
Siamo nella zona della Surselva, sulla strada che da Coira conduce verso Disentis il Passo del Lucomagno e l’Oberalpass, quanto basta per non rinunciare per questa avventura in bike.

Un giro lungo e impegnativo fisicamente, ma senza difficoltà di rilevo lungo le discese. Con un paesaggio circostante incantevole e con splendide case specialmente nell’Obersaxsen di suggestiva bellezza e di grande stupore. Dislivello della salita considerevole e lunghe ore in sella, ma è un giro che rifarei ad ogni invito.
Accesso.
Como – autostrada Chiasso – S.Bernadino – Thusis –poi proseguire verso Coira, ed uscire allo svincolo - Flims – Laax, proseguire lungo questa strada, fino al paese Ilanz, parcheggiando in paese.

descrizione itinerario:
Dalla Stazione ferroviaria di Ilanz, ci si dirige verso la piazza principale del paese, per poi piegare subito alla destra in direzione di Villa e dell’Obersaxsen. Imboccata la strada asfaltata che sale nell’obersaxsen, la si abbandona subito al primo tornante, e si procede in salita nel bosco, lungo una larga carrareccia all’inizio asfaltata e poi di seguito sterrata fino a sbucare nei pressi di Flon 1072. Brevissimo tratto sulla strada principale, poi nuovamente la si abbandona sulla sinistra, attraversando il borgo di Canetg e Caduff e sempre per sterrato, continuare la salita verso Platenga e Misanenga. Da questa località, ora una stradina prosegue continua e senza deviazioni di rilievo verso gli alpeggi in quota e la località di Wali, dove sono posizionati degli impianti sciistici. Senza mai abbandonare questa stradina che ora in gran parte è sterrata si prosegue verso Alpe Stavanas 1971 per poi con ampio giro, proseguire con nuove e sempre più interessanti prospettive verso Alpe Prada. Breve tratto di falso piano prativo verso Alpe Nall 2000 per poi arrivare al culmine di questa interminabile salita Alpe Nova 2072 posta sotto il Piz. Sezner.
Discesa e rientro
Abbandonata la dorsale dell’Obersaxsen, ora si scende nella Lumnezia verso Lumbrein ma attenzione a quota 1656, si deve abbandonare la bella discesa a valle per una breve risalita lungo uno sterrato sulla destra. Un brevissimo tratto di salita e poi con una nuova e veloce discesa si arriva sopra l’abitato di Lunbrein e di seguito si entra in paese e ci si dirige verso la chiesa. Dalla chiesa ora si procede in direzione di Vrin, ma solo per un breve tratto, per poi scendere nel fondo valle in direzione di Surin. Con questa deviazione ci si porta sul versante opposto della Lumnezia. Con brevi saliscendi ora si attraversano le località di Pruastg e Silgin, e da qui ci si inserisce in bel traverso sterrato e poi asfaltato che conduce a Surcast e Uors. Ora ci si immette sulla strada della Varsetal e con una lunga e veloce discesa si rientra a Ilanz, possibilmente transitando nel suggestivo centro statico.