Vallonetto (Testa del) Avancorpo Provare per credere

L'itinerario

difficoltà: 5b / 5a obbl
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 2100
sviluppo arrampicata (m): 180
dislivello avvicinamento (m): 400

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: marcomonky radik
ultima revisione: 07/06/10

località partenza: S. Bernolfo (Vinadio , CN )

punti appoggio: Rifugio De Alexandris Foches Laus

cartografia: IGC 1:50000 n.7 Valli Maira Grana e Stura, IGC 1:25000 n.111

bibliografia: www.cuneoclimbing.it

accesso:
Da bagni di Vinadio salire a San Bernolfo e parcheggiare. Quindi al rifugio del Laus in 30-40 minuti; proseguire fino al colletto e raggiungere il lago che si contorna sulla sin. passare il ruscello alla meglio (potrebbe esserci una passerella)e prendere una bella mulattiera che con percorso verso ds. porta sotto la parete, 15 min. dal rifugio.In alternativa si può contornare il lago sulla ds. e risalire una pietraia.

note tecniche:
Materiale: normale dotazione alpinistica e 12 rinvii,
il nome della via è scritto sulla parete, attacco sulla verticale di un vecchio bunker (curioso da visitare).
Spittatura buona.

descrizione itinerario:
1°tiro: arrampicata su placca un pò appoggiata ma con buone tacche fino a superare un albero (la sosta è sulla destra)(30m - 5a)
2°tiro: proseguire in placca fino alla cengia dove si trova la sosta.(25 m - 5a)
3°tiro: proseguire in placca per qualche metro, poi piegare a destra su una fessura raggiungendo così la sosta posta alla base dello sperone.(35 m - 5b)
4°tiro: aggirare un paio di m. il torrione sulla destra e poi salire dritti seguendo gli spit ben visibili fino alla base di un altro contrafforte. (35 m - 5b)
5°tiro: salire leggermente sulla sin. ed uscire verticalmente andare quindi a sin. verso l'ultima sosta (eventualmente allungare le protezioni)(35 m - 5a-5b).

altre annotazioni:
Apertura: Camisassa Ezio-Collino Danilo-Cravero Alessandro 2003