Terrarossa (Cresta di) Versante NE

tipo itinerario: parete
difficoltà: / 4.1 / E2   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1948
quota vetta/quota massima (m): 3265
dislivello totale (m): 1317

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: gianni.savoia.tsygs1
ultima revisione: 05/06/10

località partenza: Thuras, ponte 1948 (Cesana Torinese , TO )

bibliografia: Grilli (Alpi Liguri-Valle Susa 642) -

note tecniche:
Questa parete presenta diversi itinerari ed è indicata in modo molto diversi su varie guide. Corrisponde in realtà al n. 31 di "Ripido!" (Costiera Clausi-Merciantaira) e al n. 642 del Grilli - Alpi Liguri - Valle Susa, che lo chiama, e dovrebbe essere la dizione più corretta, "Cresta di Terrarossa" m.3265, infatti Cima Clausi è più bassa (3211) e un chilometro più a ovest.
Comunque tutta la costiera, da cresta Terrarossa sino a Cima Clausi, presenta caratteristiche simili, anche se entra più difficilmente in condizioni.
Prima discesa Maurizio Bovo - Marco Pitet 15.6.1980

descrizione itinerario:
Dopo aver proseguitoungo la valle per 30-40 minuti, salire a destra per un evidente conoide che si origina dal vallone compreso fra Terranera e Cresta di Terrarossa. Superato un tratto più ripido, voltare a sinistra e dirigersi verso l'evidente parete della cresta di Terrarossa da cui si originano diverse costole rocciose e canalini. I più seguiti sono il primo a sinistra (vedi "Ripido!") e il successivo, cioè il secondo da sinistra. Usciti in cresta, in pochi minuti a piedi si raggiunge seguenfo la cresta a sinistra, la cima mt. 3265.
In discesa, nella parte alta, alcuni massi sporgenti richiedono attenzione, poi il pendio si allarga.