Barone (Monte) da Roncole di Postua (discesa Piana di Noveis)

difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 500
quota vetta/quota massima (m): 2044
dislivello totale (m): 1544

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 30/05/10

località partenza: Roncole di Postua (Postua , VC )

note tecniche:
Salita complessa molto artificiosa nella parte bassa fino ad uscire dal bosco, sostenuta e ripida fino al colle poi più "semplice" negli ultimi 300mt per raggiungere la punta.
Sicuramente questo percorso, almeno nella parte bassa non è l'itinerario giusto, che però noi abbiamo intrapreso facendo riferimento al tracciato presente sulla cartina "kompass 97".

descrizione itinerario:
Descrizione del nostro itinerario: da Roncole proseguire fin dove possibile in auto sempre seguendo il fondovalle fino ad arrivare ad una presa acqua dove termina la strada.
Continuare seguendo un bel sentiero che risale la valle Strona ora a Dx ora a Sx del fiume fino ad arrivare all'Alpe Morcel(1h).
Da qui in poi non esistono più percorsi praticabili, ma bisogna arrangiarsi risalendo diretti nel fitto bosco cercando sempre di avanzare restando sulla cresta-dosso
fino ad arrivare a dei ruderi di alpeggi (mt 1100)che sono circa al limite della vegetazione e da dove inizia a vedersi anche il Barone.
Proseguire ancora seguendo la cresta e portarsi sulla sx(Sud)dove questa si fa impraticabile fino ad arrivare all'Alpe "Farina" (mt 1433).
Dopo l'alpe esistono delle segnalazioni visibili su alcune rocce che conducono fino al passo (Ponasca?)sulla cresta poco sopra il Rifugio Barone.
Tutta questa seconda parte è davvero da valutare con grande attenzione, in quanto si svolge su pendii ripidi, solcati da numerosi canali per lo più sottovento con grandi accumuli di neve depositata.
Una volta raggiunto il colle il resto della salita pur essendo ancora piuttosto ripido fino in punta al Barone non presenta particolari difficoltà.
Per la discesa abbiamo preferito però seguire quella più logica che porta seguendo la via normale fino alla strada di Coggiola-Noveis.

Gita difficile sconsigliata a chiunque "come noi" non è ben pratico della zona.