Sana (Pointe de la) dal Refuge de la Femma

L'itinerario

difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 2357
quota vetta/quota massima (m): 3436
dislivello totale (m): 1079

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Vecchiomio
ultima revisione: 02/09/10

località partenza: Parking Bellecombe (Termignon , 73 )

punti appoggio: Ref .de La Femma

cartografia: Massif & parc national de la Vanoise. Ed. Didier & Richard IGN France ,1:50.000

bibliografia: Gran Paradiso, Vanoise, Delfinato, di Bersezio L. e Tirone P., Zanichelli. 1984

note tecniche:
Arrivare al rifugio richiede almeno 4 ore, anche di più se la neve non è continua. Noi abbiamo preferito passare dal Colle di Lanserlia, facendo 400 metri di dislivello in più ma con bella e breve discesa già il primo giorno e immetterci nell'interminabile Vallone della Rocheure a metà circa. Rifugio molto acogliente, servizi interni e docce calde.Merita starci almeno 2 notti. Disponendo di un terzo giorno si può salire al Col du Gran Vallon, 3124 m. (V. it. n. 45 di Bersezio-Tirone, cit.)posto sul versante sin idrografico del Vallone de La Rocheure e rientrare per il col De Lansleria.

descrizione itinerario:
Dal rifugio si prosegue per il vallone 15 minuti poi si volta a sinistra (Sud) per dolci pendi. Arrivati nei pressi di una barra rocciosa la si supera a ds. lungo un percorso evidente. Si prosegue per uno splendido valloncello fino ad uscire su un vasto pianoro sotto il pendio finale di 400 metri circa, piuttosto sostenuto. Vista spettacolare su quella che ci è parsa l'Himalaya d'Europa. Neve e giornata stratosferica. Possibile salire anche da Val D'Isere.