Pelat (Mont) dal vallon de la Grande Cayolle ed il versante sud

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 2063
quota vetta/quota massima (m): 3050
dislivello totale (m): 1200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: GIORGIOBI
ultima revisione: 17/05/10

località partenza: q. 2063 strada Col de la Cayolle (Uvernet-Fours , 04 )

punti appoggio: gite d'etape zona Barcellonette

cartografia: IGN 3540

bibliografia: Dal colle della Maddalena al Monviso (Campana) n° 78- Toponeige Ubaye

note tecniche:
Il Mont Pelat, una tra le montagne più rappresentative delle Alpes du Sud, è il rilievo più alto delle Alpes de Provence.
Il panorama dalla cima è immenso.
Si tratta di una gran classica dello sci alpinismo primaverile ma occorre attendere che la strada del Col de la Cayolle venga aperta.

descrizione itinerario:
Dal tornante q. 2063 m si sale la sponda destra orografica del Ravin de la Grande Cayolle. Usciti dal lariceto si passa sotto l'imponente versante nord del Trou de l'Aigle (valanghe)e per ripidi pendii si arriva al Pas de la Grande Barre (2782 m). Senza togliere le pelli si perde un centinaio di metri per contornare la barra rocciosa del Petit Pelat e per entrare nella stupenda Combe du Pelat. La si risale interamente fino alla cresta est tra il Petit Pelat ed il ripido triangolo terminale del Mont Pelat che si sale normalmente senza sci.
Al ritorno occorre ripellare per raggiungere il Pas de la Grande Barre.