Boregne (Alpe) da la Ravoire

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 946
quota vetta/quota massima (m): 2000
dislivello totale (m): 1054

copertura rete mobile
altri : 100% di copertura

contributors: Brunello 56
ultima revisione: 13/05/10

località partenza: La Ravoire (Arvier , AO )

cartografia: Carta L’Escursionista, Fg. 3, Valgrisenche - Val di Rhemes, Scala 1:25000

bibliografia: L. Zavatta - Le valli del Gran Paradiso e la Valgrisenche - L'Escursionista Editore

note tecniche:
La destinazione di questo itinerario è l’Alpe di Boregne, ma da Boregne i racchettatori più bravi e gli sci-alpinisti proseguono per la Becca di Tos.
Il percorso suggerito parte dal villaggio di La Ravoire in Valgrisenche, ma alla stessa destinazione si può arrivare sia partendo da Grand Haury, dove i due itinerari comunque si incontrano, o da Le Combes. Il sentiero è sempre largo ed evidente, ma in condizioni di abbondante innevamento la salita potrebbe risultare un po’ difficoltosa; in questo caso è conveniente partire da Le Combes e stare sempre sulla strada sterrata.

descrizione itinerario:
Partendo dal villaggio di La Ravoire (946 m) seguire la SR per Valgrisenche (bolli gialli sul muro, segnavia n. 2) fino ad incontrare, sulla sinistra, lo stacco del sentiero. Scendere ed attraversare la Dora di Valgrisenche sul ponticello di legno, risalire fino ad incontrare il bivio per il castello di Montmayeur (palina segnavia); al bivio ignorare la deviazione di sinistra per il castello e proseguire sul sentiero, che in alcuni tratti diventa pista, fino al villaggio di Grand Haury. Seguire poi verso Sud-Ovest la strada sterrata (palina con segnavia n. 4) che attraversa un torrente, poi si restringe ed inizia a salire nel bosco con percorso sempre ben evidente. Quando si arriva in vista dei ruderi dell’Alpetta Ferrod (1473 m), non uscire sulla strada sterrata ma continuare per il sentiero. Questo sale ancora ed arriva in una radura; seguire la sterrata che sale all’alpeggio di Fourtse, quindi proseguire su strada fino agli alpeggi del Pileo (1645 m) e poi ancora all’alpeggio di Province ed infine Boregne (2000 m).
Ritorno sulla stessa strada di salita.