Baconnet (Rocher du) da Monestier de Clermont, par le Pas du Serpaton

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 846
quota vetta/quota massima (m): 1807
dislivello salita totale (m): 1100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: clalcon
ultima revisione: 29/04/10

località partenza: Monestier de Clermont (Monestier-de-Clermont , 38 )

note tecniche:
Si tratta di un'escursione che, considerata l'altitudine medio-bassa, offre un panorama vastissimo: a N Grenoble con i massicci della Chartreuse e Belledonne, a E il Taillefer e l'Oisan nonché il plateau della Matheysine e il Trièves, a S le cime del Vercors meridionale e il particolarissimo Mont Aiguille, a O le cosiddette "Dolomiti francesi" (le cime del Vercors settentrionale al completo: Grand Veymont, Sommet de Malaval, Grande Moucherolle, Gerbier, Cornafion, Pic Saint Michel e Moucherotte).
E' possibile raggiungere il Pas du Serpaton anche dall'altro versante, partendo da Gresse-en-Vercors, con un itinerario più breve, ma Gresse (al contrario di Monestier) non è raggiungibile con i mezzi pubblici.

descrizione itinerario:
L'itinerario è T fino al Pas du Serpaton, mentre solo l'ultima parte in cresta può essere quotata come E.
Monestier de Clermont (porta d'ingresso del Trièves) può essere raggiunta in treno con la linea Grenoble-Gap. Dalla stazione (situata a nord dell'abitato) ci si dirige verso il centro ma, subito prima di arrivarci, si gira a sinistra per una via che passa sotto alla RN75 e giunge alla borgata di Audière; da qui diventa una strada non sterrata con varie diramazioni (quasi a ogni bivio si trovano comunque pannelli di indicazione) che attraversa un paesaggio bucolico di prati e pascoli di bassa quota. Progressivamente la strada diventa sentiero e attraversa un bosco, diventando sempre più ripido fino al Pas du Serpaton (1586 m). Da qui si segue la cresta giungendo subito alla Croix de Saint Paul (1708 m) e, dopo 20-30 minuti al Rocher du Baconnet.