Grand Area Couloir N - Anello Buffere-Cristol

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1600
quota vetta/quota massima (m): 2868
dislivello totale (m): 1386

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: podina
ultima revisione: 19/04/10

località partenza: Nevache (Névache , 05 )

punti appoggio: Nevache

bibliografia: Dalle Marittime al Vallese CDA SUCAI

note tecniche:
Gita di grande bellezza e di ampio respiro con una parte finale ripida semplicemente magnifica, soprattutto se si ha la fortuna di trovarla come noi.
Il giro ad anello non è da sottovalutare ed in caso di maltempo è pressochè impossibile individuare il secondo collettino che la guida del CDA ignora completamente dando per scontato che raggiunto il primo, dopo esser discesi dal canale, ci si trovi già indirizzati sul vallone di Cristol...niente di più errato!Si devono perdere invece 200 metri con bella sciata, ripellare e salire ad un secondo colletto piuttosto valangoso per l'esposizione (intuibile dal primo), ed infine al termine del vallon du Cristol, tagliare decisamente a sx. (verso di discesa) per non ritrovarsi "sospesi" sopra Nevache (farsi un'idea alla partenza e studiarsi i pendii sopra Nevache prima di imboccare il facile vallone di Buffere in salita).

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Nevache si continua lungo la strada asfaltata (o neve) seguendo le indicazioni per Fontcouvert-Pont du Rately.
Si attraversa il torrente sull'omonimo ponte e si risale il Vallon de Buffére sino agli omonimi chalets ove è situato il rif de Buffére (aperto nel periodo invernale ed ottimo punto di appoggio per gite in zona).Si prosegue su pendenze dolcissime direzione sud verso il Col de Buffére. Prima di giungere al colle si arriva in vista della splendida Grand Aréa sulla sx. e si comincia a diagonalizzare sino alla base del ripido canale nord.In condizioni ottimali si risale interamente con gli sci ai piedi tenendosi prefiribilmente al centro sino ad un collettino non lontano dalla cima. Dal colletto in pochi minuti si arriva in cima. (grandioso panorama sul Delfinato)
Discesa Si ritorna alla base del canalone e da quì due possibilità:
1) Discesa sull'itinerario di salita facile e poco interessante (assolutamente consigliata con tempo incerto o scarsa visibilità)
2)Si traversa verso est sino ad un collettino sulla Crete de l'Echaillon, si scende sul versante est per circa 200 metri; si ripella e si risale ad un secondo collettino direzione nord che immette nel Vallon de Cristol (ATTENZIONE: lo schizzo e la descrizione della guida del CDA è errata!Se dal primo collettino si continua a scendere si finisce su Serre Chevalier!).
Si scende su pendenze dolci sino al salto terminale boschivo che permette di arrivare direttamente sopra Nevache.Attenzione a questi ultimi 400 metri sono molto accidentati e se la neve non è sicura si devono evitare tenendosi decisamente a sx. scendendo.