Frera o Paradiso (Punta) Dalla Cappella della Visitazione

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1049
quota vetta/quota massima (m): 1895
dislivello totale (m): 846

copertura rete mobile
vodafone : 73% di copertura

contributors: Blin1950
ultima revisione: 13/04/10

località partenza: Cappella della Visitazione (Castelnuovo Nigra , TO )

cartografia: MU Edizioni Carta della Valle Sacra

note tecniche:
La Punta Frera o Paradiso è l’ultimo risalto roccioso della cresta E-S-E del Monte Verzel, a S-E delle Rocce Bianche. Nelle vicinanze vi è una cava dismessa per l’estrazione della quarzite. Il percorso taglia tutto il ripido versante Sud, pertanto la gita VA EFFETTUATA SOLO CON NEVE SICURA!

descrizione itinerario:
Parcheggiata l’auto presso la Cappella della Visitazione, incamminarsi sulla strada asfaltata pulita fino all’acquedotto, dove si può arrivare con l’auto avendo però poco spazio per il parcheggio.
Calzate le racchette, inoltrarsi sul fondo stradale innevato e quasi sempre ben battuto; giunti nei pressi del Colletto, puntare a sinistra sui piani superiori toccando le varie baite Le Nere e giungendo nuovamente sulla sterrata che sale verso la baite Frera, superarle e su bel piano raggiungere le ripide pendici della Punta Frera. Percorrere il tracciato della sterrata fino all’Alpe Roc Bianc, risalire il masso di quarzite e puntare alle baite Roc, riprendere la strada giungendo alla baracche della cava. Continuare a seguire il percorso della strada che con alcuni tornanti giunge al colletto quota 1866. Dal colle seguire la cresta ed in breve si tocca la massima sommità di Punta Frera o Paradiso. Discesa per lo stesso itinerario di salita.
N.B. Si può evitare di seguire il percorso stradale puntando direttamente al colletto su pendii piuttosto ripidi.