Forcetta (Alpe) da Montepiano, anello per Mardotiglio e Forcetta

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 780
quota vetta/quota massima (m): 1438
dislivello salita totale (m): 850

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: francoc59
ultima revisione: 11/04/10

località partenza: Montepiano (Locana , TO )

cartografia: mu ed n 05 valle soana

accesso:
Raggiunto Montepiano si parcheggia all'uscita del borgo.

note tecniche:
giro ad anello su tracce di sentiero,il tratto mardotiglio -pianetti non risulta segnato su alcuna carta.

descrizione itinerario:
Percorsi pochi metri si svolta a dx risalendo la gradinata che costeggia la vecchia fornace di calce, poco sopra si prosegue a dx x il sentiero che sale verso Mardotiglio. A 1080 m si trovano le prime baite e proseguendo verso dx si arriva a Mardotiglio 1117 m.
Si risale dietro al borgo spostandosi tra la fitta vegetazione decisamente a sx, fino a trovare dei muretti in pietra, dove nei paraggi si scorge il sentiero che prima sale e poi effettua un lungo traverso a sx fino ad attraversare il rio Fura e toccare l'Alpe Pianetti 1400 m.
Da questo è già visibile l'alpe Forcetta 1438 m che si raggiunge seguendo con qualche acrobazia la vecchia mulattiera invasa dai noccioli e da rovi. Dall'alpe Forcetta ancora a sx dove si trovano i segni rossi del sentiero che da Baretti sale al Monte Arzola, si scende seguendo con attenzione i segni a Scialva 1201 m e poi a sx si raggiunge il bosco di faggi da qui direttamente alla strada asfaltata tra la frazioni Barelli e Costa.
Scendendo per la strada prima di Montepiano a dx nel bosco si può dare un'occhiata alla Pera Piana, magnifico masso di 50 m quadri usato sembra in passato per trebbiare i cereali e produrre farina dalle castagne, praticamente usato dagli abitanti di Montepiano come aia comune.