Diosi (Pizzo dei) da Malesco, per la val Basso e il canale N

difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 764
quota vetta/quota massima (m): 2163
dislivello totale (m): 1599

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 10/03/10

località partenza: Malesco (VB) (Malesco , VB )

bibliografia: Kompass 89

note tecniche:
Giunti a Malesco, valle Vigezzo, seguire le indicazioni per la val Cannobina, deviare poi poco dopo la chiesa a destra verso la val Loana (Parco Valgrande), quindi parcheggiare l’auto 1oo mt avanti presso il piazzale di un vecchio skilift in disuso.

descrizione itinerario:
La salita con gli sci segue integralmente la strada che porta in Val Loana per 4km fino a raggiungere l’Alpe Patqueso 1076 m, seguire ora le indicazioni per la Val Basso perdendo circa 100 m di quota fino a raggiungere e il rio di fondovalle.
Attraversare il ponte in ferro e oltrepassare l'Alpe Crotte, superare un secondo ponte in legno e risalire il Rio, sulla destra, sino all'Alpe Erta 1279 m.
Dall'Alpe Erta è già visibile in direzione S lo stretto canale da percorrere per uscire sulla cresta del Diosi. Attraversare ora nuovamente il Rio per comodo ponte e risalire costeggiando sulla destra il torrente fino al bel ripiano di quota 1572, puntare quindi il canale, ben incassato posto sulla sinistra del Pizzo dei Diosi, risalendo i ripidi pendii.
Una volta giunti alla sua base percorrerlo interamente: 100 m 40°.
Prestare poi molta attenzione dalla bocchetta nel fare gli ultimi 150 m del versante SE (30-35°) che portano in vetta dove è possibile distacco di lastroni con neve poco assestata.
Immenso panorama a 360°.