Aia (Rocca dell') Via della Parete Est

L'itinerario

difficoltà: 5b
esposizione arrampicata: Est
quota base arrampicata (m): 700
sviluppo arrampicata (m): 800
dislivello avvicinamento (m): 90

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: SigisWalter
ultima revisione: 07/03/10

località partenza: Castagnabanca, Verzi (Loano , SV )

punti appoggio: Rifugio Pian delle Bosse

cartografia: IGC 1:50'000 foglio 15

bibliografia: Arrampicare nel gruppo del Monte Carmo -CAI LOANO-

note tecniche:
E' una delle vie storiche del torrione (Aureli e Avanzini 1960). Logica e molto bella conserva ancora una chiodatura in stile alpino nonostante la moderna richiodatura a spit. Per magior sicurezza facilmente integrabile con friend medi

descrizione itinerario:
ACCESSO: Dal centro di Loano per la borgata Verzi e quindi per Castagnabanca e il rifugio Pian delle Bosse
-Strada stretta e tratto finale sterrato-
Ampio spiazzo per le auto

AVVICINAMENTO: All'estremità del parcheggio si prende la traccia che sale nel bosco (pallino rosso). Si lascia alla nostra destra il sentiero x il rifugio. Si segue sempre il segnavia "pallino rosso" finche la rocca non diventa visibile. Si prosegue su una traccia a destra inoltrandosi nell'ultimo tratto boschivo oramai nei pressi della Rocca (0.45 h)
L'attacco della via è pochi metri a sx dell'arrivo del sentiero, dietro un grosso masso staccato

ITINERARIO:
L1: partenza dietro il grosso masso staccato. Tiro in traverso forse il meno bello anche a causa del muschio presente sulle placche. Si traversa a destra 4C poi 5b (licheni) fino al bordo della parete poi si sale una bella paretina 5A tralasciando una vecchia sosta fino a giungere su un comodo terrazzino su cui sostare.

L2: Si sale lungo lo spigolo della parete Est prima semplice 4C poi più impegnativo fino a un bel passaggio leggermente strapiombante e con chiodo soprastante 5b. Due spit di sosta su un gradone.

L3: Si percorre un bellissimo tiro su placca prima abattuta e poi via via più verticale
(4C sostenuto)con buone prese disturbato leggermente dal lichene. Negli ultimi metri la parete si abbatte, per uscire in corrispondenza del camino della via Normale.
Si scavalcano alcuni grossi massi camminando per raggiungere la croce di vetta.

Discesa: Breve calata in corda doppia lungo lo spigolo N-W atterrando su una crestina che si salda al colletto e da qui sentiero fino all'attacco