Prete (Rocca del) Acquapendente

difficoltà: III / 5   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Ovest
quota base cascata (m): 1500
sviluppo cascata (m): 55
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
tim : 60% di copertura

contributors: Puzzole
ultima revisione: 17/02/10

località partenza: Ristorante da Prevetto (Santo Stefano d'Aveto , GE )

punti appoggio: Santo Stefano D'Aveto

bibliografia: Aemilia - Eugenio Pinotti, Ed. Versante Sud

note tecniche:
Imponente cascata che è già ben visibile da Santo Stefano D'Aveto. Questa cascata è un piccolo gioiello da non lasciarsi sfuggire. Nonostante l'esposizione SO, si forma ogni inverno: valutare comunque bene la solidità della struttura.

descrizione itinerario:
L1: candela a 90° con tratti difficili a cavolfiori (SG sulle nicchie a destra o a sinistra)
L2: muro dapprima a 90° e poi canale a 60°, dove terminano le difficoltà (SR)

Discesa: in doppia da attrezzare o più comodamente, proseguendo lungo il canale fino a reperire il sentiero di cresta (bolli gialli). Lo si segue per poco verso destra, fino a reperire il facile canale che conduce direttamente all'attacco.

Avvicinamento: da Santo Stefano D'Aveto seguire la strada per il passo del Tomarlo. Arrivati alla pizzeria - ristorante da "Prevetto", parcheggiare al bordo strada sull'ampio slargo a destra. Scendere lungo la strada circa 100m e reperire il sentiero CAI che sale nel bosco a destra. Incontrata poi la pista di sci di fondo, attraversarla continuando a salire lungo il sentiero. Ad un certo punto si trova il primo bivio con indicazione "Rocca del Prete": due possibilità.
1)Seguire il sentiero verso destra, per la "Rocca del Prete", costeggiando la parete, fino a reperire lungo la cresta il facile canale che scende alla base della cascata.
2)Andare in piano a sinistra, per esile traccia, seguendo i nastri indicatori sugli alberi, fino a reperire il sentiero che sale verso destra. Dopo poco si incontra il cartello metallico con le indicazioni per il "Torrione Bassani - Cascata". Salire ancora nel bosco fino alla base del torrione e proseguire verso destra (bolli gialli) fino ad entrare nel ripido canale dell'acquapendente, e da qui in breve all'attacco. Poco prima si incontra una comoda nicchia con una sosta a fix dove si possono lasciare gli zaini e ci può preparare)
(In entrambi i casi 45' - 1 h)