Groppo Rosso (Monte) da Santo Stefano d'Aveto per Rifugio Astass

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1200
quota vetta/quota massima (m): 1593
dislivello salita totale (m): 500

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: maurizioweb
ultima revisione: 04/02/10

località partenza: Santo Stefano d'Aveto (Santo Stefano d'Aveto , GE )

punti appoggio: Rifugio Astass

note tecniche:
Escursione di media durata ma con notevole panorama.
Il percorso si presta molto bene per ciaspolate.

descrizione itinerario:
Il percorso parte poco sotto località Rocca d'Aveto, dove si trovano due campi da tennis, accanto ad alcune case (m.1200 circa).
Si inizia a seguire il segnavia "triangolo giallo vuoto" superando subito un cancelletto in legno e seguendo un reticolato sotto il versante sud del Groppo Rosso; si superano altri due cancelli che delimitano le zone di pascolo fino ad arrivare ad una fontana (25' circa) dove inizia un breve e ripido tratto.
Si entra in un bosco e dopo pochi minuti si incrocia il bivio che da una parte conduce alla Conca Tribolata e Ciapa Liscia (segnavia "tre bolli gialli") mentre proseguendo lungo il segnavia "triangolo giallo vuoto" si arriva alla cima del Groppo Rosso (45'). Lungo questo tratto, parte aperto e parte nel bosco, si incrocia i sentieri 001 e 001a che portano verso la Conca Tribolata.
Dalla cima del Groppo Rosso (m.1593) si ha una vista totale su gran parte della Val d'Aveto; subito al di sotto si vede Santo Stefano d'Aveto contornato dai monti Bue e Maggiorasca e più distanti Tomarlo, Penna e Aiona.
Si continua arrivando in circa 5' al rif.Astass tralasciando il sentiero che porta verso Ciapa Liscia ed il sovrastante, al Groppo Rosso, Prato del Pero.
Dal rifugio (merita una sosta) si continua per circa 30' verso il Prato della Cipolla (m.1578) dove si nota una buonissima fonte ed il nuovo rifugio (non fa pernottamento) inaugurato a gennaio 2009.
Dal prato della Cipolla si può proseguire verso il monte Bue (m.1777) e Maggiorasca (m.1804), oppure rientrare alla partenza, in circa 35', seguendo i segnavia "cerchio giallo vuoto" e "rombo giallo pieno".