Cusna (Monte) da Casalino per i Prati di Sara

tipo itinerario: altro
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 968
quota vetta/quota massima (m): 2121
dislivello totale (m): 1200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: beppepuddu
ultima revisione: 28/01/10

località partenza: Casalino, Frazione del Comune di Ligonchio (Ligonchio , RE )

punti appoggio: bar, ristorante a Casalino (tel.7 0522 899302)

cartografia: Carta Multigraphic 1:25000 f° 15 o 16

note tecniche:
Il versante nord dell'Appennino emiliano mantiene non di rado l'innevamento anche a quote inferiori ai 1.000 metri

descrizione itinerario:
Sul retro del paese si trova subito la segnaletica CAI 625 che va seguita fino alle ampie radure dei Prati di Sara, m. 1610, luogo veramente incantevole, dove si apre la vista sul versante ovest del Cusna.
Ci si alza ora costeggiando le pendici sud del monte Bagioleto in direzione dell'attacco della cresta nord del Cusna, confluendo a Pian Bagioletto nei più frequentati itinerari provenienti da Monte Orsaro o Passo Cisa.
A seconda delle condizioni della neve, si può seguire la cresta nord con frequenti devizioni sul versante interno, oppure con un traverso si può entrare nell'ampio vallone (canale di Prassordo) e risalirlo senza itinerario obbligato, oppure si può traversare tutto il vallone andndo a risalire l'ampia cresta di nord-est.