Raisin (Tete de) da Les Roberts, anello

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1400
quota vetta/quota massima (m): 2656
dislivello totale (m): 1300

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: pulici
ultima revisione: 03/02/10

località partenza: Les Roberts (Freissinières , 05 )

punti appoggio: Gite d'etape a Freissinières

cartografia: IGN Orcieres Merlette

bibliografia: R. Aruga - Scialp. it. 91

note tecniche:
Percorso in ambiente magnifico, con particolare vista su Pelvoux/Ailefroide (NO), sulla cresta che porta all'elegante Dormillouse (O) e sulla cresta della Tete de Vautisse (S) che inizia ad E con le strepitose Agujas

descrizione itinerario:
Accesso:
risalita la Val di Susa oltrepassare il colle del Monginevro scendere a Briancôn, seguire dir. Gap (Val della Durance); 5 km. circa dopo Argentière la Bessée prendere a dx per Freissinieres. Girare a dx subito dopo la chiesa di Freissinières (nessun cartello) e risalire tre/quattro tornanti fino a Les Roberts.

Da Les Roberts si segue la stradina che sale verso il Col d’Anon fino al terzo tornante (che volge a dx) dopo i casolari di Les Fazis; di qui si prende a sx l’evidente carrareccia (dir. O) che attraversa dopo poco il torrente Malafouasse. Si sale subito dopo aver attraversato il torrente, ignorando la stradina pianeggiante sulla sinistra. Si perviene alle Gange di les Garcines (visibili dalla partenza).
Si prosegue lungo la dorsale puntando sulla visibile anticima da dove, lungo la cresta (NO), si raggiunge la vetta.


Discesa proposta: anzichè per la via di ritorno, per rendere l'itinerario più vario, percorrere a piacere la cresta E o la cresta SSE. In questo secondo caso, scendere per circa 150m di dislivello e poi, traversando la comba cercando di non perdere altitudine, raggiungere la cresta E ove essa si allarga formando due "panettoni" (quota 2398m), attenzione alle cornici lato N. Seguire più o meno fedelmente la cresta e, superati due brevi tratti alquanto ripidi, inoltrarsi nel bellissimo bosco che decora l'amplissimo falso piano ove è situato il Col d'Anon (palina, 1891m). Da lì seguendo la strada (tornanti) o tagliandola, raggiungere a vista le casette di Les Aujards e poi la frazione Les Roberts.