Couloir del Fontanino di Pialpetta

difficoltà: I / 3   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 1070
sviluppo cascata (m): 100
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: block65
ultima revisione: 08/01/10

località partenza: Pialpetta (Groscavallo , TO )

punti appoggio: Bar il Saloon

cartografia: IGC serie Monti 103

bibliografia: Ghiaccio dell'ovest - G.C.Grassi

note tecniche:
Breve ma suggestivo couloir con pochissimo avvicinamento, che necessita di ghiaccio non eccessivamente magro per essere salito. Qualche passo su roccia con ramponi da non sottovalutare.

descrizione itinerario:
Accesso: dal parcheggio della pista di fondo "Otto villaggi", oltrepassare il ponte e costeggiare brevemente la "pista nera" di fondo che sale nel bosco di faggio, abbandonandola quasi subito per raggiungere a sinistra il caratteristico "fontanino" situato nei pressi della "muanda" omonima. Salire allora nel bosco puntando all'evidente spaccatura nella barriera di rocce soprastante, che ospita l'esile colata di ghiaccio (ore 0,20).
L1: salire un breve muretto verticale generalmente con ghiaccio delicato 75°/80°, poi raggiungere un ripiano nel camino ghiacciato, sovrastati da alcuni blocchi che l'ostruiscono. Superarli con cautela 4c/5c (1 friend n° 2 bd) e proseguire nel budello ghiacciato fino a una sosta con 2 chiodi da roccia. Scalare la bella goulotte prima ripida 75°, poi con inclinazioni più classiche fino a un tronco dove si sosta.

Discesa: salire qualche metro e reperire il comodo sentiero della GTA - Via Alpina, tramite il quale si ritorna alla pista di fondo che si segue a margine (senza danneggiarla) in direzione Pialpetta, tornando quindi al punto di partenza.