Oceano Polare (Cascata) - Vallone del Grauson

L'itinerario

difficoltà: III / 4   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 2050
sviluppo cascata (m): 140
dislivello avvicinamento (m): 350

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
tim : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: edo74
ultima revisione: 17/12/09

località partenza: Gimilian (Cogne , AO )

bibliografia: Matteo Giglio - Effimeri Barbagli - 2014 Tipografia Valdostana

accesso:
Si lascia la Frazione di Gimilian e si punta verso le baite di "pila", salendo la vallata del torrente Gauson.
Poco prima di giungere ale Baite si vede la colata (avvicinamento 1h-1.3H secondo innevamento.)
Si percorre un canale per circa 200m con pendenza di 30-35° fino a raggiungere i salti di ghiaccio.

note tecniche:
Bella ed imponente cascata di tre lunghezze, l'esposizione a nord consente e la quota consentono di trovarla in condizioni anche con tempeature non polari!.Attenzione ai mandi nevosi instabili,come molte cascate è alla base di un lungo colatoio!

descrizione itinerario:
L1 - si fa sosta a destra della colata (un chiodo da roccia) da qui si sale per circa 40m con pendenza di 70-75° (sosta a destra su due spit)
L2 - si sale tenendosi a destra (35m 80-85°)sosta su due spit oppure si passa al centro della colata (50m con 15 a 90°) e si salta la seconda sosta.
L3 - lungo traverso da destra a sinistra con possibili affioramenti rocciosi (misto) 30m, 75°-80°.sosta a sinistra con 2 spit.
L4 - canale nevoso 40° si traversa da sinistra a destra e si giunge ad un larice isolato dove si fa sosta

Discesa:
dal larice con due doppie