Registrati! Condividi le tue gite e i tuoi posti preferiti, scarica le tracce, trova degli amici e tanto altro

Grosser Bockmattliturm 1835 m
Direkte Nordwand, via Niedermann-Diener

la torre con la via di salita

quota base arrampicata (m): 1460
sviluppo arrampicata (m): 400
dislivello avvicinamento (m): 500

difficoltà: 6a+ :: 6a obbl ::

esposizione arrampicata: Nord

località partenza: Innerthal (Wagital) (Innerthal, March)
punti appoggio: Kletterhuttli Bockmattli, 1501 m

copertura della rete cellulare: N.D.

Contributors: quelo64
Ultima revisione: 30/10/2009


note tecniche:
Bellissimo itinerario nello stile di Max Niedermann, vale a dire diedri, fessure, passi atletici, su una parete di grande verticalità e su roccia ideale. La via segue la linea logica dei diedri al centro della parete, raggiungendoli da destra con una traversata. Raggiunti gli enormi diedri, ne risale il pilastro a sinistra per una linea meno evidente di diedri e fessure. Un tempo piuttosto impegnativa, la via ha (purtroppo) subito due richiodature a fix, la prima, parziale, nel 1999 e la seconda nel 2005. Quest'ultima ha lasciato la via completamente attrezzata per una ripetizione con i soli rinvii. Se il fascino dell'itinerario non è più lo stesso, la bellezza dell'arrampicata resiste. Salita comunque di grande soddisfazione su una muraglia vertiginosa.

descrizione itinerario:
Accesso: da Milano per Como-Chiasso ed il traforo del Gottardo fino ad Altdorf, dove si lascia l'A2 e si segue per Schwyz e Pfaffikon. Una volta sul lago di Zurigo, si raggiunge Lachen, quindi Siebnen, e si entra nella Wagital, che si percorre fino a Innerthal, 923 m. Parcheggio circa 1 km a monte del paese, presso la partenza di una piccola teleferica che serve gli alpeggi. Circa 280 km da Milano.
Si prende quindi il sentiero che in circa 1 ora porta alla Kletterhuttli Bockmattli, 1501 m. Poco prima di arrivare al rifugio, sulla sinistra compaiono le torri del Bockmattli, da sinistra Grosser Bockmattliturm, la più bella ed imponente, Fohrenturm, Kleiner Bockmattliturm. Si attraversa allora a sinistra sotto le pareti e si raggiunge la base di uno zoccolo erboso (della Fohrenturm) che porta verso il canale tra quest'ultima e la Grosser Bockmattliturm. Alla base dello zoccolo palo metallico con freccia blu con i nomi delle vie Direkte Nordwand, NW-Wand e Dreimal Kurz Gelacht. Si risale lo zoccolo obliquando a sinistra. Dalla sommità del primo risalto (anello cementato), obliquare a sinistra su rocce erbose (esposto e non semplice) ed ancora per lo sperone a sinistra di un canale ad un terrazzo ghiaioso nel profondo canale che divide Grosser Turm da Fohrenturm. Qui è l'attacco.
L1, 20 m, 5c (4 fix): muro verticale e traversata a sinistra su placca. Sosta su anello cementato.
L2: calata a corda di 10 metri sulla placca sottostante. Sosta su anello.
L3, 30 m, 4 (1 ch. + 1 fix). Traversata a sinistra fino ad un diedro, che si risale uscendo a sinistra e continuando su rocce erbose.
L4, 40 m, 4 (3 fix). Ancora per le cenge erbose a sinistra, poi per un muretto ed ancora a sinistra in sosta sotto un diedro.
L5, 30 m, 5b (4 fix). Diedro da cui si esce a sinistra su un ballatoio.
L6, 40 m, 5c (7 fix): bellissimo diedro verticale, roccia stupenda.
L7, 40 m, 6a+ (13 fix): dritti sotto uno strapiombo, si esce a destra e si segue il diedro fessurato, verticale e molto liscio sino in sosta.
L8, 30 m, 6a (7 fix): ancora per il diedro fessurato e liscio, sosta a destra.
L9, 40 m, 5c (8 fix): sempre per il diedro soprastante, meno verticale.
L10, 40 m, 5b (5 fix): ancora per la linea di diedri, uscendo a sinistra in sosta.
L11, 40 m, 5b poi 4 (5 fix): a sinistra si superano una breve fessura ed uno strapiombino, poi si prende una rampa un po' erbosa che obliqua a destra. Sosta so ballatoio.
L12, 40 m, 5c (6 fix): dapprima facilmente su muro grigio, poi per un breve diedro non semplice. Sosta in vista della vetta.
L13, 20 m, 3 (1 fix); per rocce semplici alla bella vetta.
Discesa: sul lato sud, poco sotto la croce, anello di calata. Con 2 calate brevi (25 m) alla forcella tra la Grosser Bockmattliturm ed una prima torre. Si risale la torre (3-) e dalla sommità altra calata (fix con cordino) alla forcella con una seconda torre. Si risale anche questa torre (3-) e dalla sommità a cresta piatta quarta calata (corda fissa) alla forcella con il massiccio retrostante. Si risale quindi per rocce rotte ed un caminetto (4-, chiodi e 2 fix in posto), uscendo su prati ripidi sotto la cuspide del Bockmattli. Si attraversa quindi a destra per tracce, raggiungendo una forcelletta da cui, con un ultimo passo esposto (freccia blu) ai prati sotto la vetta. Da qui per il sentiero che scende per la Grosse Chaelen (ampio canale sopra il rifugio) si rientra in breve alla base delle pareti. La discesa richiede circa 2 ore e non è da sottovalutare.

Altri itinerari zona

chi ci e' stato

29/10/09 - quelo64

bellissima, roccia marmorea stupenda, solo un po' disturbata dall'erba nella parte bassa. Grande esposizione nei tiri del diedro mediano, veramente a piombo sugli alpeggi sottostanti. Come riportato nella descrizione, attenzione allo zoccolo erboso e alla discesa, non lunga ma complessa, richiede tempo.

[visualizza gita completa e altre foto]