Jervis Willy (Rifugio) alla Conca del Prà da Luserna San Giovanni per la Val Pellice

difficoltà: MC / MC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 420
quota vetta/quota massima (m): 1732
dislivello salita totale (m): 1312
lunghezza (km): 27

copertura rete mobile
tim : 70% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Andrea81
ultima revisione: 27/10/10

località partenza: Luserna San Giovanni (Luserna San Giovanni , TO )

punti appoggio: Rifugio Willy Jervis 1732 m

cartografia: ICG Monviso

note tecniche:
Per chi voglia limitare l'asfalto si può partire da Bobbio Pellice o addirittura da Villanova.

In discesa si può, in alternativa ala strada di salita, imboccare subito dietro il rifugio la strada che diventa presto mulattiera e che, incrociando e sovrapponendosi più volte alla 'nuova' pista forestale, porta fino dentro l'abitato di Villanova.
Discesa in questo caso OC-S3, da evitare con pietre bagnate e nei fine settimana di luglio e agosto per il troppo affollamento.

descrizione itinerario:
Da Luserna si segue la strada della Val Pellice, in leggera salita attraversando i paesi di Torre Pellice, Villar Pellice e infine Bobbio Pellice.
Dopo le ultime case di Bobbio la salita si impenna decisamente e iniziano le maggiori difficoltà. Dopo numerose rampe impegnative si arriva a Villanova, dove termina il tratto asfaltato.
Poco prima del borgo, sulla sinistra si dirama lo sterrato per il Rifugio, di pendenza moderata e in posizione assolata.
Solo un tratto in forte pendenza precede l'ingresso al Pian dei Morti, dove spiana per un po' (si passa accanto alla cascata del Pis).
Ultime rampe con diversi tornanti e si sbuca alla conca del Prà, con il Rifugio Jervis posto sull'estrema destra, lo si raggiunge sempre seguendo la strada in lievissima salita.