Perti (Rocca di) Antica Osteria

L'itinerario

difficoltà: 6a / 5c obbl
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 200
sviluppo arrampicata (m): 90
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura
vodafone : 100% di copertura
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: fulviofly
ultima revisione: 24/02/10

località partenza: Perti nord (Finale Ligure , SV )

punti appoggio: Finalborgo, Orco, Feglino

bibliografia: Finale 007 di Andrea Gallo - FINALE Climbing di M. Tomassini

note tecniche:
Bella via poco frequentata che meriterebbe di essere richiodata, anche se i chiodi, i cordoni ed i vecchi spit presenti sono tutti al posto giusto e danno una impressione di solidità.
Per quanto riguarda l'attrezzatura, oltre a quella personale, sono sufficienti 12 rinvii, qualche cordino ed una corda da 70mt.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio prendere il sentiero ed aggirare la rocca verso dx, si superano gli attacchi di "Mariangela" e del "Vecchio" e si individua una traccia che si approssima alla parete in corrispondenza di una fessura. Alla base si notano le scritte un pò sbiadite "Carmen Russo" e "Ambigua", la nostra via parte proprio dalla fessura tra queste due scritte.
L1 5c Si attacca la fessura e quindi verso dx sino in placca, poi sempre a dx sotto una "pancia"
l2 5c Si attraversa a dx (esposto) sino ad una lama, la si sale sino ad un cordino e quindi in placca che si attraversa (alberello e spit), poi verticalmente sino in sosta
L3 5c Tiro più impegnativo con passo di equilibrio; si risalgono le placche sino ad una cengia e di qui si affronta la fessura verticale protetta da alcuni resinati e quindi per breve canalino sino alla cengia alberata.

Dall'arrivo del terzo tiro si può scendere in doppia (2 da 30 mt) o proseguire tra la vegetazione sino ad incontrare la parte superiore della "Simonetta" che è la più divertente.
L4: 3a (15 m) Sale su placca poi prende a destra e per blocchi rocciosi raggiunge un terrazzo con vegetazione.
L5: 5c Sale su placca poi traversa a destra fino a raggiungere una cengia con sentiero. Da qui si può prendere la Simonetta o proseguire con la via.
L6: 5b parte alla destra di un piccolo antro, poi si obliqua a destra fino a raggiungere una grande quercia.
L7: 5b fessura.