Chiose (Cima delle) e Punta Giassetto da Piamprato, anello per i Colli delle Oche e delle Chiose

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1551
quota vetta/quota massima (m): 2631
dislivello salita totale (m): 1140

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Blin1950
ultima revisione: 08/10/10

località partenza: Piamprato (Valprato Soana , TO )

cartografia: MU Edizioni - Carta della Valle Soana

note tecniche:
Bella traversata per cresta dal colle delle Oche alla piccola depressione oltre la Cima Occidentale delle Chiose. Il salto di cresta rocciosa, esposta sopra il lago Giassetto, è aggirabile sul versante Valchiusella.

descrizione itinerario:
Lasciata l'auto sulla piazza della chiesa, tornare indietro di qualche decina di metri e dopo il ponte, svoltare a sinistra e per sentiero GTA del Colle delle Oche, salire prima all'Alpe Giassetto, poi al bivio, seguire il sentiero a destra che si inoltra nel vallone fino a giungere ad un piano, attraversarlo ed in fondo a sinistra il sentiero sale su delle balze ricoperte di ontani nani (drose).
Seguire il sentiero che superando alcune gibbosita arriva al colle delle Oche m. 2417. Svoltare a destra seguendo vaghe tracce, si percorre più o meno la cresta, (in basso a destra il laghetto della Bocchetta delle Oche) si giunge alla Punta Giassetto m. 2548.
Abbassarsi a destra, evitando il salto roccioso, e con breve traverso giungere alla Bocchetta del Giassetto m. 2507.
Seguire in piano la cresta, poi si presenta davanti un salto roccioso, su bella roccia salire piegando a destra e percorrendo delle placche a gradoni si giunge ad una cengia parzialmente erbosa e da questa facilmente in vetta della Cima Centrale delle Chiose, m. 2631.
Scendere la breve cresta sud, aggirare un blocco roccioso, a sinistra su erba olina, ritornando in cresta e per qualche masso accattastato si giunge alla Cima Occidentale delle Chiose m. 2618, triangolino Cai Rivarolo.
Scendere a destra, seguendo la cresta fino ad una depressione poi piegando a destra per un pendio erboso-detritico si scende al lago Giassetto; superarlo a sinistra e con breve risalita si giunge al Colle Giassetto. Da questo, salire alla Punta Giassetto, poi al colle delle Oche. Con percorso GTA discesa a Piamprato.