Calvo (Monte) Anello da Spineto per il Colletto

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 365
quota vetta/quota massima (m): 1357
dislivello salita totale (m): 1150

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura

contributors: Blin1950
ultima revisione: 25/10/09

località partenza: Spineto (Castellamonte , TO )

cartografia: Mu Edizioni - Cata della Valle Sacra

accesso:
Da Ivrea si percorre la SS 565, seguire la direzione Castellamonte, da Castellamonte proseguire in direzione Cuorgnè e giunti all’altezza di Spineto, svoltare a destra e subito dopo svoltare a sinistra e su strada che corre parallela alla Roggia dei Mulini, Raggiungere la Chiesa parrocchiale di Spineto, dove si parcheggia l’auto nella piazzetta antistante, oppure superare la chiesa e parcheggiare alla successiva piazza lungo la roggia.

note tecniche:
Il percorso ha uno sviluppo di circa 30 km e si snoda dapprima su strade asfaltate a basso traffico stradale; seguono tratti di sterrate che si alternano a tratti di sentiero. Il percorso ad anello si inizia e si conclude nell’incrocio di stradine davanti al Cimitero di Sant’Anna.

descrizione itinerario:
Da Spineto centro si và verso Canton Cresto, quindi si sale a sinistra per S. Anna, passando per la Buera ( chiusa alle auto per Frana, ma non ai pedoni), e per Canton Ruffatto si giunge davanti al porticato della Chiesa Parrocchiale di S. Anna. Proseguire a destra superando il cimitero, ora su sterrata, seguendo la traccia che scende e taglia il bosco giungendo al ponte in pietra sul Torrente Piova.
Attraversare il ponte , salire a sinistra vicino agli impianti di depurazione acque di Colleretto Castelnuovo. Ora la strada diventa asfaltata ed ad un bivio, stare a destra, passare vicino ad un campo da calcio giungendo sul ponte del Santuario di Piova. Andare a destra e proprio all'interno curva della strada che giunge da Castellamonte, parte un sentiero in salita con indicazione "Area attrezzata Bric Filia", salire brevemente poi il sentiero diventa sterrata che al suo termine giunge al Cimitero di Cintano.
Procedere verso il centro, passando davanti alla Parrocchiale giungendo sulla curva della strado che sale a Castelnuovo Nigra. Attraversare la strada ed imboccare a sinistra una strada che porta vicino ad una cappella di San Rocco, svoltare a destra seguire la stradina asfaltata che passando per la Cappella del Malpasso giunge al Ponte Romano m. 779. Non svoltare sul ponte ma incamminarsi sulla sterrata passando presso la casa Moja d’Giora ed altre baite lungo il percorso fin a giungere al termine della sterrata nei pressi del Rio Vernetti. Attraversarlo ed iniziare a salire su sentiero, dopo poche passi un bivio, prendere a destra, ometto in pietra, ed iniziare a salire la dorsale alberata toccando la baita Sota Inferiore, poco oltre, La Sota, ed alla sommità del prato, le baite senza nome; da queste seguire il sentiero in piano a destra che raggiunge la conca denominata Vernetti, percorrendo la sterrata passando alcune baite, si perviene sulla strada che sale al Pian Delle Nere all’altezza dell’Acquedotto di Fontanafredda. Risalire ora la strada asfaltata fino al suo termine e raggiungere su sentiero in leggera discesa il gruppo delle baite Il Colletto. Ora seguendo il sentiero verso sud giungiamo alla base del breve versante nord del Monte Calvo che si raggiunge in breve su buona traccia di sentiero.
Discesa ad anello lungo la pianeggiante cresta del Monte Calvo, raggiungere la cima sud, m. 1325, continuare a scendere sulla dorsale fino ad incrociare la strada asfaltata, attraversarla e continuare a scendere su traccia 2VP e raggiungere il passo quota 924, seguire la strada a destra per Prola sup. continuare a scendere nel bosco fino a raggiungere la strada asfaltata nei pressi di Villa Castelnuovo, superare tutto l’abitato, svoltare a destra su sentiero “it. C” raggiungere in discesa la strada asfaltata da seguire per circa trecento metri, dove a destra ‘ inizia una sterrata da percorrere per tutta la sua lunghezza e si giunge alla Parrocchiale di Sant’Anna dei Boschi a chiusura del percorso ad anello e su percorso di salita raggiungere il punto di partenza.
Ovviamente è possibile ridurre il percorso partendo direttamente dalla chiesa di Sant’Anna anziché Spineto, riducendo di circa 200 m. di dislivello e circa 8 km di sviluppo.