Cristalliera (Punta), Punta Malanotte, Punta Pian Paris dal Rifugio Selleries, anello

L'itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: sentieri 339, 338, 337
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 2030
quota vetta/quota massima (m): 2801
dislivello salita totale (m): 1005

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: clalcon
ultima revisione: 25/10/09

località partenza: Rifugio Selleries (Roure , TO )

punti appoggio: Rifugio Selleries 2023 m

cartografia: Fraternali 1:25000 n.3 Val di Susa Val Cenischia Rocciamelone Val Chisone

accesso:
Risalita la Val Chisone, si giunge a Chambons, poco prima di Fenestrelle, dove una strada in salita sulla destra indica Pra Catinat, Rifugio Selleries.
La si percorre fino a dove viene tenuta aperta, ovvero nel periodo invernale fino al centro di soggiorno di Pra Catinat; si prosegue lungo la strada, che poi diventa sterrata, per il Rifugio.
A seconda del periodo e delle annate la strada può essere più o meno in buone condizioni, ultimo tratto comunque un po’ sconnesso ma percorribile con auto normali.

note tecniche:
Alternativa più impegnativa e panoramica al giro dei colli di Malanotte. Consente di ammirare i variegati paesaggi del Parco Orsiera-Rocciavré: dai laghi Laus e La Manica, sotto l'incombente mole della Cristalliera, alle suggestive e solitarie distese del Piano di Cassafrera e del Vallone Malanotte.
Non di rado è possibile avvistare numerosi stambecchi e camosci, le cui tracce si rivelano utili per affrontare i ripidi pendii della Punta Malanotte.

descrizione itinerario:
Dal rifugio Selleries, seguire le indicazioni per il lago Laus e la Cristalliera.
Superata la sommità del primo pendio, si giunge a un bivio le cui due diramazioni sono pressoché equivalenti: il sentiero di sinistra sale più decisamente e passa poco a monte del lago Laus, mentre quello di destra, più pianeggiante, costeggia il lago e le Bergerie del Laus 2259 m.
Se si imbocca quest'ultimo, quando si giunge al lago si può riprendere il sentiero superiore che passa sul versante sud, a mezza costa, e che attraversa poi la piccola cascata proveniente dal lago La Manica.
In alternativa, si può superare il dislivello aggirando la cascata a destra, su tracce di sentiero.
Al lago La Manica 2365 m, si procede verso il ben visibile Colle Superiore di Malanotte 2680 m. Si può intraprendere l'ascesa alla vetta della Cristalliera 2801 m piegando a destra prima di giungere al colle (si sale su rocce seguendo gli ometti di pietra oppure dal colle stesso, su un ripido ghiaione (tracce di sentiero e ometti).

Ridiscesi al Colle Superiore di Malanotte, si risale il versante sud della punta Malanotte lungo i tratti erbosi, costeggiando prima, dalla parte destra, un ammasso di rocce, e piegando successivamente verso la spalla alla sinistra della vetta.
Da qui si raggiunge la vicinissima cima 2735 m aggirando o scavalcando alcune roccette.
Dalla Punta Malanotte, si prosegue lungo la crestina Sud e la si abbandona per discendere dal versante Ovest, cercando la linea di minor pendenza (direzione ONO) e puntando all'imbocco del sottostante Vallone Malanotte.
Si risale in seguito il facile pendio erboso della punta Pian Paris fino alla sua anticima, per poi girare a destra e raggiungere in pochi passi la croce di vetta 2738 m.
Scendere lungo lo stesso pendio fino a incrociare il sentiero 338, diretto a NO verso il colle del Sabbione 2560 m e segnalato da ometti di pietra e tacche di vernice bianco-rosse.
Al colle, ci si dirige a S imboccando il sentiero 337 (sentiero balcone del Selleries), che è segnalato da paletti di legno e tacche bianco-rosse.
Poco sopra il rifugio, il sentiero si congiunge con quello proveniente dal lago Ciardonnet.

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Cristalliera (Punta), Punta Malanotte, Punta Pian Paris dal Rifugio Selleries, anello - (0 km)
Robinet (Monte) dal Rifugio Selleries - (0 km)
Cristalliera (Punta) e Punta Malanotte dal Rifugio Selleries, anello per i Colli di Malanotte e del Sabbione - (0 km)
Pian Paris (Punta) Anello dei Colli di Malanotte - (0.1 km)
Pian Paris (Punta) dal Rifugio Selleries - (0.1 km)
Rocciavré (Monte) dal Rifugio Selleries per il Vallone del Rouen - (0.1 km)
Nera (Rocca) e Punta della Gavia dal Rifugio Selleries per il Lago Ciardonnet - (0.1 km)
Cristalliera (Punta) da Rifugio Selleries - (0.1 km)
Malanotte (Punta) dal Rifugio Selleries - (0.1 km)
Ciardonnet (Lago) dal Rifugio Selleries - (0.1 km)
Villano (Punta Il) dal Rifugio Selleries per il Colle del Sabbione - (0.1 km)
Cristalliera (Punta) dal Rifugio Selleries, anello Rocca Nera, Punta Gavia, Punta Pian Paris, Punta Malanotte - (0.1 km)
Robinet (Monte) da Seleiraut, anello per il Vallone Vallette e Rifugio Selleries - (2.5 km)
Laus (Lago del) da Seleiraut - (2.6 km)
Selleries (Rifugio) da Pra Catinat - (2.7 km)
Selleries (Rifugio) da Villaretto Superiore - (3 km)
Cuculo (Truc del) da Seleiraut, anello per il Rifugio Selleries - (3.1 km)
Orsiera (Colle dell') da Pra Catinat - (3.4 km)
Madonna della Neve (Cappella) da Villaretto - (3.4 km)
Malvicino (Monte) da Villaretto - (3.5 km)
Laus (Lago) da Prà Catinat - (3.5 km)
Jouglard (Mammellone) Anello da Pra Catinat - (3.5 km)
Madonna delle Neve (Cappella) da Gleisolle per l'antico sentiero - (3.8 km)
Roussa (Colle della) da Gran Faetto - (3.9 km)
Lago Sud (Punta del) da Gran Faetto per il Colle della Roussa, anello per il Lago Rouen - (4.1 km)