Tognazza Power Flowers

L'itinerario

difficoltà: 6c / 6a obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 2000
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: www.gekoclimb.it
ultima revisione: 09/10/09

località partenza: Passo Rolle (San Martino di Castrozza , TN )

punti appoggio: Passo Rolle

descrizione itinerario:
Power Flowers (Arrampicata, via lunga sportiva)
Aperta da Roly Galvagni, 2009
Difficoltà 6c
Sviluppo 230 (metri), 7 Tiri
Tempi di salita 3h

Descrizione
Via recente di Roly Galvagni. La via offre un'arrampicata varia e divertente su roccia ottima. Chiodatura abbondante, sono inutili dadi e friends. Bella la fessura della quinta lunghezza.

Relazione
- L1: 55 (metri), 6a
Si sale il canalino verso il fix con piastrina gialla. Si continua fin sotto uno strapiombetto che si supera in obliquo destro (passo chiave del tiro) giungendo su rampa erbosa. Qui si obliqua a destra verso un fix lontano e poco visibile (è dietro un pilastrino). Ancora a destra fin sotto una pancia di placche. Si sale ora dritti (fix) e poi a sinistra verso la base del diedro che ospita la sosta (un chiodo classico prima di uscire su cengia erbosa).
- L2: 35 (metri), 6b
Si sale obliqui destri su blocchi e si prende il diedro (passi in opposizione) che si segue finchè diventa una fessura che più difficilmente porta ad una rampa di placche ed erba. Si obliqua a sinistra (ignorando la sosta a fixes posta sotto l'evidente diedro) verso lo spigolo. Sosta comoda sullo spigolo.
- L3: 35 (metri), 6b
Si passa lo spigolo a sinistra e si entra sulla lunga placca, sul termine incisa da una fessura che porta ad un pianerottolo erboso con sosta.
- L4: 30 (metri), 6a
Si monta la pancia subito sopra e a sinistra della sosta e si traversa in obliquo sempre a sinistra verso un diedro che si segue verso destra fino ad uscire su una placca appoggiata e fessurata che porta alla sosta sotto la verticale della fessura.
- L5: 25 (metri), 6c
Si sale la fessura (passo atletico dopo pochi metri) nella sua interezza. Sul termine si allarga conducendo a sinistra su cengia.
- L6: 25 (metri), 6b
Si punta alla fessura più a sinistra e si supera un punto difficile ma ben chiodato. Si prosegue in placca verso un diedrino che si sale giungendo in sosta a sinistra su comoda cengia erbosa.
- L7: 25 (metri), 5c
Si sale lo spigolo ben ammanigliato fino ad entrare in un diedro che dopo pochi metri esce sulla sommità della parete.

Avvicinamento (30')
Dal parcheggio della Malga Fosse si riscende i prati sottostanti la Tognazza e si risale il ravaneto puntando alla parte di destra della parete. Più comodamente invece, venendo dal passo Rolle, si può continuare il sentiero che porta alla palestra della Guardia di Finanza. Lo stesso, un pò impervio, esce dalla vegetazione a pochi metri dalla'attacco della via del Vento. Si costeggia la parete per pochi minuti. Targhetta in rame con nome alla base.

Discesa (20')
Dalla vetta si segue il sentiero che porta alle piste da sci e al passo Rolle.