Anello per laghi Tom e Cadagno, Capanna Cadagno

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1850
quota vetta/quota massima (m): 2250
dislivello salita totale (m): 300

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: upthehill
ultima revisione: 05/10/09

località partenza: Diga del lago Ritom (Quinto , Leventina )

punti appoggio: Capanna Cadagno Franco Della Torre, ristoranti vari

note tecniche:
Escursione facilissima, adatta per famiglie com bimbi piccoli. La regione è splendida, con panorami montani incantevoli. La zona è il punto di partenza per diverse escursioni più impegnative.

descrizione itinerario:
Partenza dalla diga del lago Ritom, ci avventuriamo sulla forestale che porta verso il lago Cadagno. A metà strada prendiamo la deviazione verso sinistra, che salendo porta all'alpe Tom, con l'omonimo laghetto.
Da qui, dopo aver risalito brevemente un dosso, si inizia la discesa verso il lago Cadagno. Lo stesso ha una particolarità rarissima: le sue acque sono divise in due strati, che non si mescolano mai. Lo strato inferiore è senza ossigeno, e vi sopravvivono pochi microorganismi. La zona superiore è ricca di ossigeno, e ospita una fauna variata, compresi i pesci. Nella zona di "frontiera" tra i due strati vivono dei microorganismi di colore rosso, che danno il colore al lago.

Dal lago Cadagno veloce risalita alla capanna omonima, per verificare se riusciamo ancora a vedere qualche marmotta, ma sono già tutte a nanna.

Rientro lungo l'altra sponda del lago, seguendo il nuovo sentiero didattico, aperto da poco, che percorrendo il bosco di larici porta nuovamente alla diga.

Descizione completa dell'escursione con foto e testo.