Frudiera (Passo di) da Zer Trino

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1259
quota vetta/quota massima (m): 2271
dislivello salita totale (m): 1012

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura

contributors: YourFO
ultima revisione: 28/09/09

località partenza: Zer Trino (Gressoney-Saint-Jean , AO )

cartografia: Cervino e Monte Rosa, Studio F.M.B. Bologna, scala 1:50.000

bibliografia: Gino Buscaini, Guida dei Monti d'Italia - Monte Rosa e Mischabel, Milano, 1991

note tecniche:
Piacevole escursione, consigliabile a inizio autunno data la quota non elevata che si raggiunge, su evidente sentiero con abbondanti segnavia che facilitano l'individuazione dell'itinerario sia in salita sia in discesa.

descrizione itinerario:
Da Zer Trino imboccare il sentiero (segna via n. 1 ) che, in corrispondenza della chiesetta, si inoltra nel bosco salendo a svolte fino a immettersi in un altro sentiero proveniente da Nord. Svoltare a sinistra e proseguire lungo tale sentiero, a tratti lastricato, che sale in diagonale nel bosco, passando a fianco dell'alpeggio di Zer Tanno, fino a raggiungere la località Ronc (1441 m). Da questo abitato il sentiero sale ripido in direzione E nel bosco che ricopre il versante sinistro orografico del Vallone di Forca. Quando il bosco si dirada e la pendenza diminuisce si attraversano alcuni accumuli detritici (prestare attenzione alla possibile caduta di pietre), dopodichè la traccia piega decisamente a sinistra raggiungendo l'alpeggio di Forca (1837 m) che si trova in corrispondenza della soglia glaciale che separa la parte inferiore del vallone, stretta e ripida, da quella superiore, più ampia e dalla pendenza più dolce. Il sentiero prosegue tra prati e accumuli detritici passando dall'alpeggio diroccato di Henniciuken (2000 m) fino a raggiungere il ripido pendio erboso sottostante il colle che si risale con alcune svolte. Tempo complessivo di salita 2h30' - 3h.