Acquarone (Monte) da Vasia per S. Anna e Montegrazie lungo la via marenca

difficoltà: BC / OC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 385
dislivello salita totale (m): 550
lunghezza (km): 15

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: amok
ultima revisione: 18/10/10

località partenza: Vasia (Vasia , IM )

cartografia: IM 1

note tecniche:
la discesa acquarone-montegrazie gratifica gli amanti dei single tracks pieni di salti.
viceversa in salita prevedere lunghi portage...

descrizione itinerario:
da vasia in direzione chiesa di s.anna attraversando il paese: dalla piazza scendere la scalinata e proseguire per la via principale che passa davanti al comune.
usciti dal paese proseguire senza prender deviazioni, si giunge sull'asfaltata e dopo un km cartello a destra per s.anna. passare a destra della chiesa e proseguire su sterrata in discesa fino a montegrazie (alcune deviazioni sulla dx portano a moltedo, tenersi sempre a sx sulla principale).
giunti al bivio sopra il santuario, seguire per l'indicazione illeggibile (l'altra indica sant'agata).
proseguire fino a un evidente bivio a dx che costeggia un bel muro a secco. seguire quindi i segni gialli e rossi che portano per un ripido sentiero (bici a mano) prima a un traliccio dell'alta tensione, poi verso la cima della costa che scende dall'acquarone. giunti sulla costa si reperisce l'antica via marenca.
la si segue verso monte giungendo prima a un villaggio di 5 villette, quindi superati alcuni rilievi attorno ai 550 m slm con saliscendi tecnici sia in salita che in discesa (attenti alla vegetazione invadente) si prosegue reperendo la strada asfaltata che sale da villa viani in direzione vasia.
qui ripiegare verso vasia oppure proseguire sempre per il sentiero che sulla costa punta all'acquarone (evidente e segnato).
il sentiero costringe talvolta a portar la bici a spalle e si incontrano alcuni trampolini e fettucciati (probabilmente utilizzato per itinerario DH).
dopo un paio di faticosi km si giunge alla strada asfaltata che da vasia sale alla cappelletta del monte acquarone. ripiegare o proseguire in direzione del monte.